È tra i film d'animazione più attesi dell'anno, ma gli appassionati di Disney Pixar dovranno rinunciare a vederlo sul grande schermo. Dopo diversi rinvii sulla data di uscita a causa del Covid, la decisione definitiva è che Soul, l'ultimo capolavoro del colosso d'animazione americano, non uscirà mai al cinema, ma sbarcherà direttamente in streaming sulla piattaforma Disney+, il prossimo 25 dicembre. Stesso destino di altri lavori come Artemis Fowl, Hamilton e il tanto atteso Mulan, che è stato proposto a pagamento, oltre il normale costo di abbonamento a Disney+. Ma per fortuna Soul sarà disponibile senza costi aggiuntivi.

Soul aprirà la Festa del Cinema di Roma

La 15esima edizione della Festa del Cinema di Roma si svolgerà dal 15 al 25 ottobre 2020 all'Auditorium Parco della Musica della Capitale. È stato già confermato che il film di apertura dell'evento sarà Soul, uno dei film di animazione più attesi dell'anno. Che sembra avere tutte le carte in regola per diventare un piccolo gioiello targato Disney Pixar.

La trama di Soul

Dopo Inside Out e Coco, il nuovo Disney Pixar promette di essere una rivelazione. La storia, diretta da Pete Docter, racconta le vicende di Joe Gardner, maestro di musica alle scuole medie, che corona il suo sogno di suonare in un locale di musicisti jazz. L'uomo però, resta vittima di un incidente e la sua anima viene magicamente separata dal corpo, finendo per sbaglio nell'Anzitempo, un mondo in cui le anime fluttuano libere e sviluppano le loro personalità indipendenti, prima di trasferirsi sulla terra. Un film toccante e poetico che tratta della vita e della morte, con la sensibilità degli altri precedenti capolavori.