Sono bastati appena 10 giorni a "Star Wars: Il Risveglio della Forza", per superare l'incasso di un miliardo di dollari in tutto il mondo (544 milioni raggiunti negli Usa e 546 nel resto del pianeta). Uscito il 18 dicembre nella grande maggioranza dei Paesi, ma in Italia addirittura 48 ore prima, il 16, il film di J.J. Abrams che ha resuscitato la saga epica creata da George Lucas nel 1977 ha infranto tutti i record. Già miglior esordio di sempre, ha battuto ancora una volta il "rivale" di quest'anno "Jurassic World", che aveva raggiunto il miliardo in 13 giorni. Va considerato, inoltre, che il film deve ancora arrivare in Cina, dove uscirà il 9 gennaio.

Del resto, in virtù della colossale campagna promozionale messa in atto da Disney sin dal 2012 (quando acquistò LucasFilm e annunciò il ritorno della saga) e intensificata a livello esponenziale negli ultimi mesi, era difficile non attendersi un risultato eclatante. Al marketing virale della casa di Topolino e al colossale merchandising che sta fatturando milioni in tutto il mondo  – alzi la mano chi non ha comprato o regalato almeno un giocattolo o una t-shirt di "Star Wars" questo Natale – si aggiungono peraltro ottimi apprezzamenti da parte della critica e dei fan che, seppure non all'unanimità, hanno promosso l'operazione di Abrams (vedi anche il parere di Valerio Caprara per Fanpage.it).

Il box office italiano: Star Wars è 3 volte più visto di Vacanze ai Caraibi

"Star Wars: Il Risveglio della Forza" è in testa anche al botteghino italiano, dove nell'ultimo weekend ha battuto tutti, con 5.675.421 euro, che vanno a sommarsi agli incassi precedenti, per un totale di 16.921.327. Il secondo arrivato "Vacanze ai Caraibi" (che pure era stato il film più visto in Italia il giorno di Natale) deve accontentarsi di 3.750.939 euro incassati nel fine settimana e 5.538.684 totali. Considerando che le due pellicole sono uscite lo stesso giorno, a tutti gli effetti il blockbuster hollywoodiano ha sbaragliato il cinepanettone. Ora, il confronto da tenere d'occhio è quello con il nuovo film con Checco Zalone, in sala dal 1 gennaio: un duello più atteso di uno scontro tra jedi.