Tate Taylor, straordinario regista di “The Help”(2011) e “Get On Up: la storia di James Brown” ha assoldato la fenomenale Octavia Spencer, premio Oscar alla Migliore attrice non protagonista proprio per “The Help”, per il thriller horror “Ma”. Prodotta dal re Mida Jason Blum (“Paranormal Activity” “Scappa: Get Out”; “La notte del giudizio”, “Split”, “Noi – Us”), la pellicola racconta la storia di Sue Ann (Spencer), una donna solitaria che vive in una cittadina dell’Ohio che viene reclutata da un gruppo di giovanissimi per comprargli dell’alcool. La donna gli mette a disposizione anche la sua cantina per far festa seguendo 4 semplici regole: uno dei ragazzi deve restare sobrio; non devono imprecare; nessuno deve salire al piano superiore e non devono mai chiamarla Ma. I ragazzi non sanno, però, che quello sarà l’inizio del loro peggiore incubo.

La sceneggiatura è stata scritta da Tate Taylor in collaborazione con Scotty Landes mentre la direzione della fotografia è di Christina Voros. La coppia formata da Lucy Donaldson e Jin Lee si è occupata del montaggio invece gli effetti speciali sono opera del geniale Gregor Punchatz. Le musiche sono state interamente composte da Gregory Tripi. “Ma” sarà rilasciato nelle sale italiane, da Universal Pictures, a partire dal prossimo 27 giugno. Impossibile perderlo.

La trama

Sue Ann è una donna solitaria che vive in una piccola e tranquilla cittadina dell'Ohio. Un giorno, viene fermata da Maggie, un’adolescente che le chiede dove poter comprare degli alcolici per sé ed i suoi amici. Sue Ann intravede così la possibilità di farsi dei nuovi e, soprattutto, inconsapevoli amici. Offre quindi ai ragazzi la possibilità di ospitarli nella sua cantina, evitando loro di bere e mettersi alla guida, a patto che seguano alcune regole della casa: uno deve rimanere sobrio; non devono essere dette imprecazioni; Non devono andare mai al piano di sopra e nessuno deve chiamarla "Ma". L'ospitalità della donna si trasforma presto in ossessione, e quel che è iniziato come un sogno da adolescente degenera in un incubo.

Il cast

Octavia Spencer (Sue Ann "Ma" Ellington) ha girato circa 60 film e, oltre all’Oscar per “The Help”, è stata nominata anche per “Il diritto di contare” e “La forma dell’acqua – The Shape of Water”. Gli altri attori che compongono il cast sono: Juliette Lewis (Erica Thompson), Diana Silvers (Maggie Thompson), Luke Evans (Ben Hawkins), McKaley Miller (Haley), Missi Pyle (Mercedes), Corey Fogelmanis (Andy), Gianni Paolo (Chaz) e Dante Brown (Darrell).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Il ruolo di Sue Ann, inizialmente, era stato scritto per un’attrice bianca. Tate Taylor, però, ma modificato la sceneggiatura dopo averla mostrata ad Octavia Spencer, che volle assolutamente interpretare la parte sul grande schermo.

2. In una scena del film, Erica (Juliette Lewis), dice che sta guardano una maratona di film di John Hughes. La curiosità sta nel fatto che la Lewis ha avuto una parte nel film “Un Natale esplosivo” (“National Lampoon's Christmas Vacation”), sceneggiato proprio da Hughes.

3. In USA il film è stato vietato ai minori di 17 anni non accompagnati da un adulto.