5 Aprile 2014
12:25

“The Hateful Eight” di Tarantino diventerà una lettura recitata

Il regista ha deciso di non darla vinta ai “predatori” del magazine Gawker, rei di aver pubblicato il suo copione, e ne farà una lettura recitata a Los Angeles, il prossimo 24 aprile.
A cura di Ciro Brandi

Ricordate la diatriba del copione rubato e gli attacchi alla Gawker Media da parte di Quentin Tarantino? Il regista accusò il magazine online di averlo divulgato in rete, ovviamente senza il suo consenso, definendoli dei “predatori che violano i diritti dei cittadini”. Ebbene, Tarantino non vuole darla vinta a nessuno e ha deciso cosa ne farà dello script di “The Hateful Eight”, cioè quello che doveva essere il suo prossimo film. la sceneggiatura diventerà uno “staged reading”, in pratica una lettura recitata, e l’evento si terrà a Los Angeles il prossimo 24 aprile.

Dopo aver fatto causa alla Gawker, Tarantino era furioso, così ha deciso di utilizzare il suo progetto per una giusta causa. Non ci sarà alcuna rappresentazione teatrale, ma farà semplicemente leggere la sceneggiatura ad un gruppo di attori scelti direttamente da lui (ancora top secret) per sostenere il programma annuale di Film Indipendent al LACMA, il Los Angeles County Museum of Art. I biglietti per l’evento saranno in vendita a partire dal 9 aprile alle ore 17:00 per i membri del Film Indipendent, del LACMA e del New York Times Film Club al costo di 200 dollari l’uno, per un massimo di due biglietti a persona. Dal 16 aprile in poi, invece, la vendita sarà aperta ai fan, allo stesso prezzo, se non saranno già andati esauriti. Cosa ne pensate?

Tarantino arruola Samuel L. Jackson per la lettura recitata di “The Hateful Eight”
Tarantino arruola Samuel L. Jackson per la lettura recitata di “The Hateful Eight”
Quentin Tarantino conferma: “Girerò The Hateful Eight”
Quentin Tarantino conferma: “Girerò The Hateful Eight”
Tarantino svela il nome del suo prossimo western:
Tarantino svela il nome del suo prossimo western: "The Hateful Eight"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni