Simone Godano (“Moglie e marito”) è il regista dell’esilarante commedia “Croce e delizia”, con protagonisti Alessandro Gassmann e Fabrizio Bentivoglio. La pellicola segue le vicende di due famiglie agli antipodi: i Petagna, affiatati e legati a valori semplici e tradizionali e i Castelvecchio, molto più eccentrici. Durante una vacanza al mare, i rispettivi capifamiglia, Tony (Bentivoglio) e Carlo (Alessandro Gassmann), annunceranno ai figli l’intenzione di sposarsi. Da quel momento, ne succederanno di tutti i colori, dato che i ragazzi faranno l’impossibile per mandare all’aria il matrimonio.

Godano, durante la presentazione del film, ha detto:

Il mio intento è stato quello di raccontare le vicende di una famiglia in modo molto sincero. Ho cercato di trattare il tema della diversità senza cadere in giudizi morali e concentrando tutta l’attenzione sui personaggi che la compongono.

La sceneggiatura della pellicola è stata scritta da Giulia Steigerwalt mentre la direzione della fotografia è stata affidata a Daniele Ciprì. Il montaggio è stato curato da Gianni Vezzosi, le scenografie da Tonino Zera e le musiche sono state composte da Andrea Ferri. Prodotto da Matteo Rovere e Roberto Sessa, "Croce e Delizia" sarà distribuito nelle nostre sale da Warner Bros. a partire dal prossimo 28 febbraio.

La trama

I Castelvecchio sono una famiglia di eccentrici, con una mentalità aperta, ma narcisisti e disuniti. I Petagna, invece, sono esattamente l’opposto: molto affiatati, di estrazione sociale più umile, dai valori tradizionali e conservatori. I rispettivi capifamiglia, Tony e Carlo, hanno deciso di trascorrere le vacanze estive insieme perché vogliono annunciare che si amano e che si vogliono sposare. L’inaspettata notizia scardinerà gli equilibri delle due famiglie ma soprattutto quelli di Penelope e Sandro, i loro rispettivi primogeniti, che faranno di tutto per mandare all’aria il matrimonio.

Il cast

Alessandro Gassmann (Carlo) continua a spaziare tra dramma e commedia perché, nel 2018, lo abbiamo visto in “Una storia senza nome”, di Roberto Andò, invece poche settimane fa era nel cast di “Non ci resta che il crimine”, esilarante pellicola di Massimiliano Bruno. Fabrizio Bentivoglio (Tony), invece, lo abbiamo visti in “Loro”, di Paolo Sorrentino e ne “Il testimone invisibile”, di Stefano Mordini, entrambi usciti nel 2018. Gli altri bravissimi attori del cast sono: Jasmine Trinca (Penelope), Filippo Scicchitano (Sandro), Lunetta Savino (Ida), Anna Galiena (Giulietta), Rosa Diletta Rossi (Carolina), Clara Ponsot (Olivia) e Giandomenico Cupaiuolo (Gianlucone).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Il regista Simone Godano ha detto che ha dovuto faticare un po’ per convincere Jasmine Trinca ad accettare il ruolo di Penelope perché l’attrice non si sentiva assolutamente portata per la commedia.

2. Alessandro Gassmann ha detto che il ruolo di Carlo gli è subito piaciuto anche se era troppo perfetto, così ha chiesto al regista di renderlo almeno laziale.

3. Le canzoni che accompagnano il trailer sono “No Roots”, di Alice Merton e la bellissima “Chasing Cars”, degli Snow Patrol.