Il grande regista Bernardo Bertolucci è stato scelto per presiedere la Giuria internazionale alla 70esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, in programma dal 28 agosto al 7 settembre. Bertolucci ricoprirà la carica per la seconda volta dato che già nel 1983, alla 48esima edizione, aveva premiato con il Leone d’Oro il film “Prénom Carmen” di Jean-Luc Godard. Il regista è di casa a Venezia, visto che nel 2003, ha presentato al Festival “The Dreamers” e nel 2007 gli è stato attribuito il Leone d’Oro del 75°, premio atto a celebrare i 75 anni della manifestazione.  Il Direttore della Mostra Alberto Barbera lo ha voluto nuovamente motivando la scelta con queste parole:

Pochi registi, al pari di Bertolucci, sommano alla lunga esperienza il fatto di vivere un presente cinematografico in cui agiscono con le loro opere, di cui s’interessano e di cui si preoccupano, perché scovare e portare all’attenzione ciò che di vitale si sta muovendo e ciò che di bello sta magari esplodendo, è tra i migliori servizi che il cinema possa fare a se stesso.

Bertolucci si è detto entusiasta ed eccitato all’idea di partecipare per la seconda volta ad un Festival così importante che gli consente, in pochi giorni, la possibilità di vedere quanto di più interessante sta accadendo nelle cinematografie di tutto il mondo oltre a consegnare il premio alla carriera a William Friedkin, regista che ammira molto e che, come lui, ha una lunga carriera alle spalle.