20 Maggio 2015
18:54

Chris Pratt: “Quando non ero famoso ci provavano con mia moglie davanti a me”

Oggi star indiscussa dei blockbuster grazie a “Guardiani della Galassia” e presto in “Jurassic World”, Pratt rivela i duri momenti in cui l’amata moglie Anna Faris, protagonista di “Scary Movie”, era più famosa di lui: “Gli altri attori si avvicinavano e ci provavano con lei davanti a me”.
A cura di Valeria Morini

Oggi tutta Hollywood vuole Chris Pratt e il pubblico femminile si scioglie di fronte ai muscoli dell'attore che tutti hanno imparato a conoscere con il trascinante "Guardiani della Galassia"e che sarà sarà presto protagonista di "Jurassic World". Per il prestante e simpatico divo americano, però, la carriera non è stata sempre rose e fiori. Com'è noto, durante la sua lunga gavetta, Pratt non è sempre stato contraddistinto da un aspetto  esattamente divistico: goffo e sovrappeso sino a non molto tempo fa, il suo physique du rôle è stato per anni più adatto a interpretare il classico nerd con quale chilo di troppo piuttosto che l'atletico Star Lord dei "Guardiani". Ciò non gli ha impedito di trovare l'amore della sua vita, già otto anni fa, nella collega Anna Faris, la protagonista della saga di "Scary Movie". Intervistato da "GQ", che ha ribadito il salto di qualità della star eleggendolo a protagonista della cover di giugno, Pratt ha rievocato i tempi duri e un po' umilianti in cui la Faris, sua moglie dal 2009, era molto più famosa di lui:

Ci sono stati quei momenti in cui ero il ragazzo che tiene la borsetta alla moglie in occasione di eventi. La gente non mi guardava, come fossi stato trasparente… E, sapete come vanno queste cose, gli attori si avvicinavano e ci provavano palesemente con mia moglie davanti a me, senza neanche guardarmi.

Pratt in "Guardiani della Galassia 2" e in altri film Marvel

Nella stessa intervista, l'attore ha inoltre spiegato che tornerà a rivestire presto i panni di Star Lord, non solo in "Guardiani della Galassia 2", in sala nel 2017:

Il mio contratto [con i Marvel Studios] prevede la realizzazione di altri tre o cinque film. Guardiani della Galassia avrà probabilmente altri due sequel e poi ci saranno un altro paio di progetti.

Appare quindi sempre più probabile il tanto atteso crossover con le vicende degli "Avengers". Riguardo alla possibilità di vestire i panni di Indiana Jones nel reboot della saga creata da Spielberg e Lucas e di girare il nuovo "Ghostbusters" con Channing Tatum, Pratt sembra per ora smentire le voci:

Io e Spielberg non ne abbiamo parlato, quindi non so. Riguardo a Ghostbusters, nessuno mi ha contattato. Avrò visto Channing Tatum due volte. per quanto mi riguarda, sono tutte stro**te.

Chris Pratt elogia la moglie che gli ha dato "una figlia sana", il web lo attacca
Chris Pratt elogia la moglie che gli ha dato "una figlia sana", il web lo attacca
Han Solo da Star Wars a un film tutto suo: Chris Pratt e Aaron Paul in lizza per il ruolo
Han Solo da Star Wars a un film tutto suo: Chris Pratt e Aaron Paul in lizza per il ruolo
"Jurassic World", Chris Pratt: "Owen Grady è giovane, affascinante e temerario...proprio come me!"
"Jurassic World", Chris Pratt: "Owen Grady è giovane, affascinante e temerario...proprio come me!"
27.947 di Spettacolo Fanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni