117 CONDIVISIONI
8 Giugno 2016
21:44

Ciak d’Oro 2016: trionfano “Perfetti sconosciuti” e “Lo chiamavano Jeeg Robot”

Continua il successo di “Perfetti sconosciuti” e “Lo chiamavano Jeeg Robot”, premiati alla 30esima edizione dei Ciak d’Oro con quattro riconoscimenti ciascuno. Miglior attore e attrice protagonista sono stati Marco Giallini e Sabrina Ferilli, mentre quelli non protagonisti sono risultati Luca Marinelli e Sonia Bergamasco. Il premio per la Migliore regia, invece è stato vinto da Matteo Garrone per “Il racconto dei racconti”.
A cura di Ciro Brandi
117 CONDIVISIONI

Sono stati assegnati stasera i Ciak d’Oro 2016, nella splendida cornice dei Cinecittà Studios. La cerimonia compie 30 anni e, in quest’importante data, hanno trionfato “Perfetti sconosciuti” e “Lo chiamavano Jeeg Robot”, che si sono aggiudicati 4 premi ciascuno. Quello per il Miglior film è, comunque, andato a “Perfetti sconosciuti”, diventata già commedia cult e pluripremiata anche in altre occasioni. Il Ciak d’Oro alla Migliore regia è andato, invece, a Matteo Garrone per “Il racconto dei racconti – Tale of Tales”, mentre Marco Giallini ha portato a casa il premio come Migliore attore protagonista e Sabrina Ferilli quello come Migliore attrice, rispettivamente per “Perfetti sconosciuti” e “Io e lei”. Luca Marinelli (“Lo chiamavno Jeeg Roboto”) e Sonia Bergamasco (“Quo vado?”) hanno ricevuto, invece, il premio per il Miglior attore e Migliore attrice non protagonista.

SuperCiak d’Oro a Lino Banfi e le rivelazioni dell'anno

Il Ciak d’oro per la Migliore colonna sonora è stato ritirato da Michele Braga e Gabriele Mainetti per “Lo chiamavano Jeeg Robot”, mentre per la Miglior canzone originale sono stati premiati per Fiorella Mannoia, Bungaro e Cesare Chiodo per  “Perfetti Sconosciuti”. Il Ciak Alice Giovani, dedicato alle migliori pellicole italiane rivolte al mondo dei ragazzi, è stato assegnato a “Un Bacio” di Ivan Cotroneo, mentre al mitico Lino Banfi è andato il SuperCiak d’Oro per la sua immensa carriera.  Il Ciak d’Oro Rivelazione dell’anno è andato a Greta Scarano (“Suburra”) e ad Alessandro Borghi (“Suburra” e “Non essere cattivo”). Di seguito, tutti gli altri premi assegnati:

CIAK D'ORO MIGLIOR FILM

Perfetti Sconosciuti di Paolo Genovese

CIAK D'ORO MIGLIOR REGIA

Matteo Garrone – Il racconto dei racconti – Tale of Tales

CIAK D'ORO MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Marco Giallini – Perfetti Sconosciuti

CIAK D'ORO MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA/CHOPARD

Sabrina Ferilli – Io e lei

CIAK D'ORO MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA

Luca Marinelli – Lo chiamavano Jeeg Robot

CIAK D'ORO MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Sonia Bergamasco – Quo vado?

CIAK ALICE/GIOVANI

Un bacio di Ivan Cotroneo

CIAK D'ORO MIGLIORE SCENEGGIATURA

Filippo Bologna, Paolo Costella, Paolo Genovese, Paola Mammini e Rolando Ravello – Perfetti Sconosciuti

CIAK D'ORO MIGLIOR FOTOGRAFIA

Luca Bigazzi – Youth-La Giovinezza – Un Bacio

CIAK D'ORO MIGLIORE MONTAGGIO

Jacopo Quadri – Fuocoammare

CIAK D'ORO MIGLIORE SCENOGRAFIA

Dimitri Capuani – Il racconto dei racconti – Tale of Tales

CIAK D'ORO MIGLIORI COSTUMI

Massimo Cantini Parrini – Il racconto dei racconti – Tale of Tales

CIAK D'ORO MIGLIOR SONORO IN PRESA DIRETTA

Angelo Bonanni e Diego De Santis – Veloce come il vento

CIAK D'ORO MIGLIOR COLONNA SONORA

Michele Braga e Gabriele Mainetti – Lo chiamavano Jeeg Robot

CIAK D’ORO MIGLIOR CANZONE ORIGINALE

Fiorella Mannoia, Bungaro e Cesare Chiodo – Perfetti Sconosciuti

CIAK D'ORO MIGLIOR PRODUTTORE

Kimera Film
Rai Cinema
Taodue
Non essere cattivo

CIAK D'ORO MIGLIOR MANIFESTO

Lo chiamavano Jeeg Robot – Daniele Moretti per Big Jellyfish

CIAK D’ORO SPECIALE SERIAL MOVIE

Miriam Leone – Non uccidere

CIAK D'ORO MIGLIOR OPERA PRIMA

Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti

SUPERCIAK D’ORO

Lino Banfi

CIAK D’ORO BELLO & INVISIBILE

Bella e perduta di Pietro Marcello

CIAK D’ORO RIVELAZIONE DELL’ANNO

Greta Scarano/Suburra
Alessandro Borghi/Suburra e Non essere cattivo

117 CONDIVISIONI
I 5 motivi per cui 'Lo chiamavano Jeeg Robot' ha meritato il trionfo ai David 2016
I 5 motivi per cui 'Lo chiamavano Jeeg Robot' ha meritato il trionfo ai David 2016
503.390 di Five
Gabriele Mainetti: "Niente 'Lo chiamavano Jeeg Robot 2', ora è impensabile"
Gabriele Mainetti: "Niente 'Lo chiamavano Jeeg Robot 2', ora è impensabile"
Nastri D'Argento 2016: pioggia di nomination per La pazza gioia e Lo chiamavano Jeeg Robot
Nastri D'Argento 2016: pioggia di nomination per La pazza gioia e Lo chiamavano Jeeg Robot
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni