19 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

CineMust: i film da non perdere in uscita il 31 ottobre

In occasione di Halloween sbarca nelle nostre sale “Silent Hill: Revelation 3D”, ma anche il nuovo e atteso capitolo delle avventure di 007. Il cinema d’autore è rappresentato alla grande dai film di Mungiu e Bouli Lanners mentre, se avete intenzione di rilassarvi, allora optate per “E io non pago: L’Italia dei furbetti”.
A cura di Ciro Brandi
19 CONDIVISIONI
Skyfall

La Notte di Halloween andrebbe festeggiata con le creature mostruose di “Silent Hill: Revelation 3D”, ma se avete voglia di tantissima azione e colpi di scena, allora optate assolutamente per il 23° capitolo della saga più longeva ed amata del cinema: “Skyfall”, con il granitico e glaciale 007 Daniel Craig, uno dei film più attesi dell'anno. Noi di Fanpage amiamo i film d’autore, anche se un po’ di nicchia, quindi vi suggeriamo di non perdere “Oltre le colline”, del regista romeno Mungiu, e il pluripremiato “Un’Estate da Giganti”, diretto da Bouli Lanners. Ma una bella commedia? Tranquilli, se avete voglia di ridere, per voi c’è “E io non pago: L’Italia dei furbetti”, che mette alla berlina l’Italia degli evasori fiscali in modo ironico e caotico.

Skyfall

Skyfall”: James Bond, l’agente che sembrava infallibile e inattaccabile, fallisce in un’importantissima operazione ad Istanbul e risulta addirittura morto. Approfittando di questo tragico evento, e grazie ad una pericolosa fuga di notizie, i dati di tutti gli agenti dell’M16 vengono immessi in rete, e quindi resi pubblici e disponibili a chiunque. Il governo britannico si allerta e chiama M a rapporto, per sapere cosa diamine sta accadendo. All’improvviso è lo stesso quartier generale dell’M16 ad essere attaccato da pericolosi terroristi, capeggiati dal malvagio Raoul Silva. Come una fenice, James Bond ricompare, aiutato dal geniale Q e dalla sexy agente Eve, per combattere il pericoloso criminale, arrivando a scontrarsi persino nella Cina meridionale. L’agente si chiede come sia stato possibile che un luogo così sia stato oltraggiato da questi delinquenti internazionali e, purtroppo, verrà a conoscenza di segreti molto scomodi riguardanti proprio M.

Silent Hill Revelation 3D

Silent Hill: Revelation 3D”: La protagonista principale è Heather Mason, una giovane ragazza che è afflitta da incubi legati proprio a Silent Hill. Un giorno decide di reagire e di recarsi proprio in quell’oscuro luogo per investigare sulla scomparsa di suo padre e, soprattutto, per verificare di persona il perché di quei suoi strani turbamenti notturni. Una volta sul luogo, la giovane scoprirà di non essere chi pensava e rischierà di restare imprigionata per sempre nella fitta nebbia di Silent Hill, braccata da creature mostruose.

E io non pago

E io non pago – L’Italia dei furbetti”: Remo Signorelli e Riccardo Riva sono rispettivamente un maresciallo e un brigadiere della Guardia di Finanza. I due vengono inviati in Sardegna, precisamente nella straordinaria località turistica di Poltu Quatu, per effettuare dei controlli antievasione. Tutto sembra ok, ma c’è un gruppo di “furbetti” che rema contro l’onestà degli abitanti della cittadina, e sono capeggiati dal commercialista romano Massimiliano Grilli. Un giorno Remo incontra casualmente Fulvio, suo vecchio amico adesso proprietario di un bel locale di Poltu Quatu. Quest’ultimo non sa che Remo è diventato maresciallo e, inconsapevolmente, gli fa scoprire i “nidi dell’evasione fiscale” che lo circondano. Remo e Riccardo sono così in grado di preparare un grandissimo blitz per inchiodare tutti gli evasori, ma le sorprese e gli imprevisti sono dietro l’angolo.

Oltre le colline

Oltre le colline”: Le protagoniste sono Alina e Voichita, due amiche cresciute in un orfanotrofio. Appena raggiungono la maggiore età, le due giovani decidono di prendere strade completamente opposte: Alina lascia la famiglia che l’ha adottata e raggiunge la Germania, dove ha il grande desiderio di costruire qualcosa di concreto che la faccia sentire realizzata; Voichita, invece, trova rifugio e conforto in un monastero ortodosso, affidandosi completamente alla guida di un prete, all’apprenza  molto carismatico, ma in realtà ignorante e insensibile. Alina non trova spazio per lei in Germania e decide di andare a riprendersi la sua amica (con la quale c’è chiaramente qualcosa che va al di là della semplice amicizia), ma ormai Voichita è cambiata, vive in pieno il contrasto tra la fede e l’affetto verso Alina,  e non sa assolutamente cosa fare, come se fosse in un Limbo senza via d’uscita. E’ l’inizio di una spirale distruttiva.

Un'Estate da Giganti

Un’Estate da Giganti”: Due giovani fratelli, Seth e Zak, adolescenti  di 15 e 13 anni, vengono abbandonati a loro stessi durante l'estate, nella casa del nonno nelle Ardenne belghe, dopo che la madre se n’è andata  senza un motivo ben chiaro. I due incontrano Danny, un coetaneo che si  lascia vivere come loro,  mentre suo fratello maggiore si da al traffico della cannabis con una coppia di valloni. Passano diverse settimane e Seth e Zak sono a corto di soldi. Danny gli propone così di affittare la loro casa al capo di suo fratello per il confezionamento e lo stoccaggio dell’erba in un posto sicuro. I due accettano ma presto si trovano di nuovo senza un soldo a vagabondare per le strade. I tre decidono quindi di accamparsi in una capanna abbandonata vicino ad un fiume. A seguito di una tempesta, il loro rifugio di fortuna crolla e ciò li spinge a cercare riparo in una casa accogliente nella quale entrano per effrazione. Dopo aver trascorso  una notte di ubriachezza, al mattino sono costretti a fuggire in fretta e furia, senza i loro effetti personali. Vagando per le strade, sono accolti da Rosa, una donna molto buona che gli da da mangiare e qualche indumento. I tre giovani si recano di nuovo alla loro vecchia casa nel tentativo di ottenere almeno il pagamento dell’affitto, ma sono respinti violentemente. Proprio quando tutto sembra perduto, ecco che scoprono davvero cos’è la vita.

19 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views