85 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

I 35 anni di Laura Chiatti: da Miss Teenager alle commedie sentimentali fino a “1993”

ll titolo di Miss Teenager, negli anni ’90, è stato il suo trampolino di lancio verso il mondo dello spettacolo. Da allora, Laura Chiatti non si è più fermata, diventando una stella del cinema e della televisione e lavorando con alcuni dei più grandi registi italiani e stranieri. Il 15 luglio compie 35 anni e festeggerà, sicuramente, in famiglia con i due figli avuti dall’attore Marco Bocci.
A cura di Ciro Brandi
85 CONDIVISIONI
Immagine

Tutto è iniziato negli anni ’90, quando ha vinto il titolo di Miss Teenager Europa e le porte dello spettacolo si sono subito spalancate per accogliere la sua bellezza e il suo talento. Laura Chiatti compie 35 anni e, da allora, praticamente non si è più fermata. L’attrice ha girato decine di commedie sentimentali, ma è stata apprezzata anche in ruoli drammatici e in alcune delle fiction televisive di maggiore successo Nel 2015 è diventata anche mamma di Enea, avuto dal marito Marco Bocci, bissando con Pablo, nato l’anno dopo. Poche settimane fa, l’abbiamo vista nella serie “1993”, accanto a Stefano Accorsi, nel ruolo della fisioterapista Arianna Rosato.

L’esordio con “Laura non c’è”, la soap “Un posto al sole” e la serie “Compagni di scuola”

La Chiatti è nata a Castiglione del Lago, in provincia di Perugia e, inizialmente, la sua passione era il canto. Infatti, prende lezioni già dall’età di 10 anni e a 14 partecipa ad un concorso per giovani talenti ma, alla fine, vince il titolo di Miss Teenager Europa. Successivamente, incide due dischi in inglese, ma il destino aveva in serbo per lei un’altra strada. Nel 1998, infatti, esordisce al cinema nel film “Laura non c’è”, di Antonio Bonifacio e, l’anno dopo, è sul set di “Vacanze sulla neve” e “Pazzo d’amore”, diretti da Mariano Laurenti. All’inizio degli anni Duemila, entra nel cast della soap di RAI 3 “Un posto al sole” e in quello della serie “Compagni di scuola”, con Riccardo Scamarcio e Cristiana Capotondi, a cui seguiranno “Carabinieri”(2002), “Arrivano i Rossi”(2003), “Incantesimo 7”(2004) e “Don Matteo 4”(2004).

Le commedie sentimentali e il doppiaggio di Rapunzel

Nel 2005, torna al cinema con “Passo a due”, accanto a Kledi Kadiu e recita ne “L’amico di famiglia” (2006), di Paolo Sorrentino, accanto a Giacomo Rizzo e Fabrizio Bentivoglio. Francesca Comencini la vuole per il film “A casa nostra”(2006), dove la Chiatti recita accanto a Luca Argentero, Luca Zingaretti e Valeria Golino. Nel 2007, ha un grandissimi successo grazie a “Ho voglia di te”, accanto a Riccardo Scamarcio e, dopo “Il mattino ha l’oro in bocca”(2008) di Francesco Patierno e “Iago”(2009), di Volfango De Biasi, lavorerà con Pupi Avati ne “Gli amici del bar Margherita”(2009); “Baarìa”(2009), di Tornatore; “Io, loro e Lara”(2009), di Carlo Verdone e “Somewhere”(2010), di Sofia Coppola. Nello stesso anno, ha doppiato il personaggio di Rapunzel in “Rapunzel – L’intreccio della torre” e, successivamente, nel corto “Rapunzel – Le incredibili nozze”(2012).

Gli ultimi film e il ruolo di Arianna Rosato in “1993”

Nel 2011, è la volta del blockbuster “Manuale d’amore 3”, di Giovanni Veronesi, seguito dal bellissimo “Romanzo di una strage”(2012), di Marco Tullio Giordana e dalla commedia “Il peggior Natale della mia vita”. Nel 2012, è nella miniserie “Il sogno del maratoneta”, di Leone Pompucci mentre Pappi Corsicato la vuole nel drammatico “Il volto di un’altra”, del 2013. Dopo “Pane e Burlesque”(2014), diretto da Manuela Tempesta, è la protagonista di “Io che amo solo te”(2015), di Marco Ponti; “Il professor Cenerentolo”(2015), di e con Leonardo Pieraccioni e “La cena di Natale”(2016), diretto sempre da Ponti. In televisione, l’abbiamo vista anche in “Braccialetti rossi” e, recentemente, in “1993”, la serie di Sky diretta da Giuseppe Gagliardi, nel ruolo di Arianna Rosato, fisioterapista e nuova compagna di Leonardo Notte/Stefano Accorsi, che avrà un ruolo molto importante in questa serie.

85 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views