I cinefili romani già fremono perché l’estate 2018 del cinema si preannuncia ricca di incredibili eventi che non bisogna assolutamente lasciarsi sfuggire. Dopo il grandissimo successo del “Festival di Trastevere”, andato avanti per tre anni registrando un’affluenza di circa 80.000 spettatori solo nel 2017, tutti riuniti in Piazza Cosimato, adesso i ragazzi del Piccolo Cinema America intendono fare le cose ancora più in grande, portando il cinema sotto le stelle in altre tre famosissime zone di Roma.

Il grande cinema sbarca a Trastevere, Tor Sapienza e a Ostia

Il cinema sotto le stelle ha un programma ricchissimo, composto da 201 serate a ingresso gratuito, con tantissimi ospiti illustri e ben 190 opere cinematografiche di ogni genere. Tutto ciò è stato reso possibile  grazie alla partnership della Regione Lazio, dell’Osservatorio per la Legalità e la Sicurezza e dell’Ente regionale RomaNatura con gli sponsor SIAE e BNL Gruppo BNP Paribas, sostenuti dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo nell’ambito dell’iniziativa “SILLUMINA – Copia privata per i giovani e per la cultura”. Adesso le attività si terranno a Trastevere, dal 1° giugno al 1° agosto nel cortile del Liceo S.S. “J.F. Kennedy”; a Tor Sapienza, dal 9 giugno al 29 agosto nel bellissimo Parco del Casale della Cervelletta e a Ostia, dall’11 giugno all’8 settembre, al Porto Turistico di Roma. Le tre “piazze” non sono state scelte a caso ma selezionate proprio per superare il dualismo tra centro e periferia e stimolare il pubblico non solo attraverso la visione di grandi film ma anche renderlo partecipe e parte attiva grazie al confronto con gli ospiti che saranno presenti durante le serate.

Le star presenti alla rassegna e le retrospettive

Tra le tante star presenti nelle tre “piazze” spiccano i nomi di Luca Guadagnino, Matteo Garrone, Gigi Proietti, Asia Argento, Carlo Verdone, Michele Placido, Luca Zingaretti, Riccardo Scamarcio, Claudio Amendola, Cristina Comencini, Luigi Lo Cascio, Isabella Ragonese, Claudio Bisio, Paola Cortellesi e tantissimi altri attori e registi che faranno un omaggio a pilastri come Pietro Germi, Michael Cimino, Francesco Rosi e Bela Tàrr. Tra le rassegne e le retrospettive più interessanti che si terranno in questi 3 mesi ci sono quelle dedicate a Pedro Almodovar, Hayao Miyazaki, Federico Fellini, Tim Burton, Pier Paolo Pasolini, Quentin Tarantino, Woody Allen, Franco Zeffirelli e quella dedicata ai Classici Disney.

Di seguito, troverete il programma completo delle tre “piazze” e ricordiamo che le proiezioni inizieranno alle 21:15 e che i film saranno proiettati in versione originale con sottotitoli in italiano. Per il Porto Turistico, il programma dal 3 agosto all’8 settembre sarà pubblicato successivamente.

Programma Liceo J.F. Kennedy (1° giugno – 1 agosto)

Il 1° giugno si parte con la proiezione di “Tutto quello che vuoi” alla presenza del regista Francesco Bruni, del maestro Giuliano Montaldo e del cast. Nei due mesi di arena si alterneranno pellicole omaggio a Ingrid Bergman (il lunedì), retrospettive su Paul Thomas Anderson, Darren Aronofsky (il martedì) e Woody Allen (la domenica), la rassegna horror curata da Dario Argento (il mercoledì), i film Disney e Pixar (il sabato). Martedì 10 Luglio, Gigi Proietti presenta “Febbre da cavallo” di Steno mentre i venerdì di giugno e luglio saranno invece dedicati agli incontri con diversi ospiti tra cui Silvio Orlando che introdurrà “La scuola” di Daniele Luchetti, Roberto Andò con il suo “Viva la libertà”, Luigi Lo Cascio presenterà la sua opera di regia “La città ideale” assieme ad Angelo Barbagallo e Marco Bellocchio il 27 Giugno incontrerà per la prima volta il pubblico del Cinema America con “Fai bei sogni”.

GIUGNO

1 – Francesco Bruni, Giuliano Montaldo e il cast presentano “Tutto quello che vuoi”(2017)

2 – “Lilo & Stitch”(2002), di Walt Disney

3 – “Crimini e misfatti”(1989), di Woody Allen

4 – “Casablanca”(1942), di Michael Curtiz

5 – “Boogie Nights”(1997), di Paul Thomas Anderson

6 – Dario Argento propone il suo “Opera”(1997)

7 – “Camping”(1957), di Franco Zeffirelli

8 – Silvio Orlando presenta “La scuola”(1995), di Daniele Luchetti

10 – “Il Dittatore dello Stato libero di Bananas”(1997), di Woody Allen

11 – “Io ti salverò”(1945), di Alfred Hitchcock

12 – “Magnolia”(1999), di Paul Thomas Anderson

13 – Dario Argento propone “Zombi (Dawn of the Dead)”(1978), di George A. Romero

14 – “Romeo e Giulietta”(1968), di Franco Zeffirelli

15 – Roberto Andò presenta il suo film “Viva la libertà”(2013)

16 – “Il libro della giungla”(1967), di Walt Disney

17 – “Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso…”(1972), di Woody Allen

18 – “Notorious”(1946), di Alfred Hitchcock

19 – “Ubriaco d’amore”(2002), di Paul Thomas Anderson

20 – Dario Argento propone il suo film “Il gatto a nove code”(1971)

21 – “Fratello Sole, sorella Luna”(1972), di Franco Zeffirelli

22 – La Casa Internazionale delle Donne presenta “Roma città aperta”(1945), di Roberto Rossellini

23 – “La spada nella roccia”(1963), di Walt Disney

24 – “Provaci ancora, Sam”(1972), di Herbert Ross

25 – “Stromboli (Terra di Dio)”(1950), di Roberto Rossellini

26 – “Il Petroliere”(2007), di Paul Thomas Anderson

27 – Marco Bellocchio presenta il suo film “Fai bei sogni”(2016)

28 – “La Traviata”(1983), di Franco Zeffirelli

29 – Luigi Lo Cascio presenta il suo film “La città ideale”(2012)

30 – “Pinocchio”(1940), di Walt Disney

LUGLIO

1 – “Il dormiglione”(1973), Woody Allen

2 – “Viaggio in Italia”(1953), di Roberto Rossellini

3 – “TT – Il teorema del delirio”(1998), di Darren Aronofsky

4 – Dario Argento propone “IT”(1990), di Tommy Lee Wallace

5 – “Otello”(1986), di Franco Zeffirelli

6 – Cristina Comencini presenta il suo film “Quando la notte”(2011)

7 – “Robin Hood”(1973), di Walt Disney

8 – “Io e Annie”(1977), di Woody Allen

9 – “Le piace Brahms?”(1961), di Anatole Litvak

10 – Gigi Proietti presenta “Febbre da cavallo”(1976), di Steno

11 – Dario Argento propone “Vestito per uccidere”(1980), di Brian De Palma

12 – Dario Argento  propone il suo film “L’uccello dall piume di cristallo”(1970)

13 – Laura Bispuri e Alba Rohrwacher presentano il film “Vergine giurata”(2015)

14 – “Cenerentola”(1950), di Walt Disney

15 –“Manhattan”(1979), di Woody Allen

16 – “Anastasia”(1956), di Anatole Litvak

17 – “The Fountain – L’albero della vita”(2006), di Darren Aronofsky

18 – Dario Argento propone “Ring”(1998), di Hideo Nakata

19 – “Storia di una capinera”(1993), di Franco Zeffirelli

20 – Piero Messina e Nicola Giuliano presentano il film “L’attesa”(2015)

21 – “Bianca & Bernie”(1977), di Walt Disney

22 – “Zelig”(1983), di Woody Allen

23 – “Indiscreto”(1958), di S. Donen

24 – “The Wrestler”(2008), di Darren Aronofsky

25 – Dario Argento propone il suo “Tenebrae”(1982)

26 – “Un tè con Mussolini”(1999), di Franco Zeffirelli

27 –  Costanza Quatriglio presenta il suo “L’isola”(2003) e a seguire “I racconti dell’isola”(2003)

28 – “Bambi”(1942), di Walt Disney

29 – “Hannah e le sue sorelle”(1985), di Woody Allen

30 – “Sinfonia d’autunno”(1978), di Ingmar Bergman

31 – “Il cigno nero”(2010), di Darren Aronofsky

AGOSTO

1 – Giuseppe Piccioni presenta il suo film “Il rosso e il blu”(2012)

Programma Casale della Cervelletta (9 giugno – 29 luglio)

Il 9 giugno, Asia Argento introdurrà il suo primo film “Scarlet Diva”, ispirato all’esperienza delle molestie subite da Harvey Weinstein. Ogni martedì, saranno proposti film di fantascienza, maratone di saghe cult come “Alien” e “Indiana Jones” e classici come “Il Padrino”. Il mercoledì, il venerdì e la domenica retrospettive su Pedro Almodóvar, Hayao Miyazaki e Matteo Garrone. Tra gli altri ospiti: Michele Placido e Luca Bigazzi con “Romanzo criminale”, Riccardo Milani e Paola Cortellesi con “Scusate se esisto” e Roberto De Paolis che presenterà insieme al cast “Cuori Puri”.

GIUGNO

9 – Asia Argento presenta il suo film “Scarlet Diva”(2000)

10 – Matteo Garrone presenta il suo film “Terra di mezzo”(1996)

11 – Alessandro Arfuso e Riccardo Bolo presentano il loro film “Blue Screen”; The Pills presentano i loro cortometraggi e sarà proiettato il film “E morì con un felafel in mano”(2001).

12 – “Il pianeta proibito”(1956), di Fred M. Wilcox

13 – “Donne sull’orlo di una crisi di nervi”(1988), di Pedro Almodovar

14 – Michele Placido e Luca Bigazzi presentano il film “Romanzo criminale”(2005)

15 – “Nausicaa della Valle del Vento”(1984), di Hayao Miyazaki

16 – “Pinocchio”(1940), di Walt Disney; “Il Padrino”(1972), di Francis Ford Coppola

17 – “Ospiti”(1998), di Matteo Garrone

18 – Luca Iacoella presenta il suo film “Fammi parlare”; Stefano Lodovichi presenta la sua pellicola “In fondo al bosco”(2015)

19 – “Ghost in the Shell”(1995), Mamoru Oshii

20 – “Legami!”(1990), di Pedro Almodovar

21 – Riccardo Milani e Paola Cortellesi presentano il loro film “Scusate se esisto”(2014)

22 – “Laputa – Castello nel cielo”(1986), di Hayao Miyazaki

23 – “La spada nella roccia”(1963), di Walt Disney e a seguire “Il Padrino – Parte II”(1974), di F.F. Coppola

24 – Matteo Garrone presenta il suo film “Estate romana”(2000).

25 – Andrea Valentina Brunetti presenta il suo corto “Just a change in our cosmic address” e Bonifacio Angus il film “Perfidia”(2015).

26 – “Solaris”(1972), di Andrei Tarkovsky

27 – “Carne tremula”(1997), di Pedro Almodovar

28 – Roberto De Paolis presenta “Cuori puri”(2017), con tutto il cast

29 – “Il mio vicino Totoro”(1988), di Hayao Miyazaki

30 – Libero De Rienzo presenta “Sàtàntàngò”(1994), di Béla Tarr.

LUGLIO

1 – “L’imbalsamatore”(2002), di Matteo Garrone

2 – Mario Vicari presenta “Spartaco”, di Maria Vicari e Giacomo Villa; Matteo Rovere presenta il suo “Veloce come il vento”(2016)

3 – “Stalker”(1979), di Andrej Tarkovskij

4 – “Tutto su mia madre”(1999), di Pedro Almodovar

5 – Pif presenta il suo “La mafia uccide solo d’estate”(2013)

6 – “Porco rosso”(1992), di Hayao Miyazaki

7 – Maratona “Alien”, i primi tre capitoli

8 – “Primo amore”, di Matteo Garrone

9 – Giulia Appolloni presente “Il circo” e Irene Dionisio “Le ultime cose”

10 – “L’invasione degli ultracorpi”(1956), di Don Siegel

11 – “L’indiscreto fascino del peccato”(1983), di Pedro Almodovar

12 – Daniele Luchetti, Franco Piersanti e Riccardo Tozzi presentano “Mio fratello è figlio unico”(2007)

13 – “Principessa Mononoke”(1997), di Hayao Miyazaki

14 – “Via col vento”(1939), di Victor Fleming

15 – “Gomorra”(2008), di Matteo Garrone

16 – Giulia Tata presenta “Trompe l’oeil” e Alberto Caviglia “Pecore in erba”(2015)

17 – “A Scanner Darkly”(2006), di Richard Linklater

18 – “La mala educacion”(2004), di Pedro Almodovar

19 – Daniele Vicari e Isabella Ragonese presentano “Sole cuore amore”(2016)

20 – “La città incantata”(2001), di Hayao Miyazaki

21 – Maratona “Indiana Jones”, di Steven Spielberg

22 – “Reality”(2012), di Matteo Garrone

23 – David Ambrosini presenta “L’uomo dalla sciarpa bianca” e Tommaso Agnese “Mi chiamo Maya”(2015)

24 – “Blade Runner: The Final Cut”(2007), di Ridley Scott

25 – “Volver”(2006), di Pedro Almodovar

26 – Emanuele Crialese presenta il suo film “Respiro”(2002)

27 – “Il castello errante di Howl”(2004), di Hayao Miyazake

28 – “Il libro della giungla”(1967), di Walt Disney e “Il Padrino – Parte III”(1990), di F.F. Coppola

29 – “Il racconto dei racconti”(2015), di Matteo Garrone

Programma Porto Turistico di Roma (11 giugno – 8 settembre)

Si parte l’11 giugno con un omaggio a Pietro Germi con “Divorzio all’italiana” mentre il 4 Luglio Luca Guadagnino presenterà “L’impero dei Sensi” di Nagisa Ōshima. Si proseguirà con le retrospettive su Federico Fellini, Tim Burton, Sofia Coppola e, dal 19 luglio, su Pier Paolo Pasolini per concludere con Quentin Tarantino. Ogni venerdì l’appuntamento è per i più piccoli con film Disney e Pixar. In programma l’incontro con il maestro e direttore d’orchestra Franco Micalizzi e l’opera “Lo chiamavano trinità”, con Claudio Amendola per “Il permesso – 48 ore fuori”, con Riccardo Scamarcio per “Il caso Mattei” di Francesco Rosi. Luca Zingaretti omaggerà invece Michael Cimino con “Il cacciatore”. Il 10 l’omaggio andrà ai fratelli Taviani con la proiezione de “La notte di San Lorenzo”, introdotta da Nicola Piovani e Claudio Bigagli.

GIUGNO

11 – Omaggio a Pietro Germi – Carlo Verdone presenta “Divorzio all’italiana”(1961)

12 – Giulia Lapenna presenta “Eau à la bouche” e Michele Vannucci “Il più grande sogno”

13 – Mario Martone presenta il suo film “Il giovane favoloso”(2014)

14 – “il giardino delle vergini suicide”(1999), Sofia Coppola

15 – “Pinocchio”(1940), di Walt Disney

16 – “Lo chiamavano Trinità”(1970), di E.B. Clucher con ospite il compositore Franco Micalizzi

17 – “Le iene”(1992), di Quentin Tarantino

18 – “I Vitelloni”(1953), di Federico Fellini

19 – Riccardo Bolo presenta “Tanabata” e Ferdinando Cito Filomarino “Antonia”

20 – Omaggio a Franco Rosi – Riccardo Scamarcio presenta “Il caso Mattei”(1972)

21 – “Lost in Translation”(2003), di Sofia Coppola

22 – “La spada nella roccia”(1963), di Walt Disney

23 – Claudio Amendola e il cast presentano “Il permesso – 48 ore fuori”(2017)

24 – “Pulp Fiction”(1994), di Quentin Tarantino

25 – “Le notti di Cabiria”(1957), di Federico Fellini

26 – Giulio Ortolani presenta “Ritmo” e Giorgia Farina “Ho ucciso Napoleone”(2015)

27 – “Ed Wood”(1994), di Tim Burton

28 – “Beetlejuice”(1988), di Tim Burton

29 – “Il libro della giungla”(1967), di Walt Disney

30 – Gianni Zanasi presenta il suo film “Non pensarci”

LUGLIO

1 – “Jackie Brown”(1997), di Quentin Tarantino

2 – “La dolce vita”(1960), di Federico Fellini

3 – Alessandro Arfuso presenta “Strawberry Garden” e Jonas Carpignano “Mediterranea”(2015)

4 – Luca Guadagnino presenta “L’Impero dei sensi”(1976), di Nagisa Oshima

5 – “Somewhere”(2010), di Sofia Coppola

6 – “Robin Hood”(1973), di Walt Disney

7 – Luca Zingaretti presenta “Il cacciatore”(1978), di Michael Cimino

8 – “Kill Bill: Volume 1”(2003) e “Kill Bill: Volume 2”(2004), di Quentin Tarantino

9 – “8 e ½”(1963), di Federico Fellini

10 – Giansalvo Pinocchio presenta “Almost Dead” e Caterina Carone “Fraulein”(2016)

11 – Claudio Bisio presenta il film “Si può fare”(2008), di Giulio Manfredonia

12 – “Bling Ring”(2013), di Sofia Coppola

13 – “Cenerentola”(1950), di Walt Disney

14 – Andrea Molaioli e il cast presentano “Slam – Tutto per una ragazza”(2016)

15 – “Grindhouse: Death Proof”(2007), di Quentin Tarantino

16 – “Satyricon”(1969), di Federico Fellini

17 – Barbara Maffeo presenta “L’uomo del fiume” e Giuseppe Alessio Nuzzo “Le verità”(2016)

18 – “Edward mani di forbice”(1990), di Tim Burton

19 – “Accattone”(1962), di Pier Paolo Pasolini

20 – “Bianca & Bernie”(1972), di Walt Disney

21 – Ivan Cotroneo, Luca Bigazzi e il cast presentano il film “Un bacio”(2016)

22 – “Ponyo sulla scogliera”(2008), di Hayao Miyazaki

23 – “Roma”(1972), di Federico Fellini

24 – Michele Rosiello presenta “Che te lo dico a fare” e Alfonso Bergamo “Il ragazzo della Giudecca”(2016)

25 – “La sposa cadavere”(2005), di Tim Burton

26 – “Mamma Roma”(1962), di Pier Paolo Pasolini

27 – “Lilo & Stitch”(2002), di Walt Disney

28 – Ferzan Ozpetek presenta il suo film “Il bagno turco”(1997)

29 – “The Hateful Eight”(2015), di Quentin Tarantino

30 – Francesco Di Nuzzo presenta “Quadrado amore mio” e Ludovico Di Martino “Il nostro ultimo”(2016)

31 – Agnese Draicchio presenta “Carillon” e Suranga Deshapriya Katugampala “Per un figlio”(2017)

AGOSTO

1 – “Amarcord”(1973), di Federico Fellini

2 – “Mars Attacks!”(1996), di Tim Burton

4 – Emanuele Crialese presente il suo “Nuovomondo”(2006)

10 – Nicola Piovani e Claudio Bigagli presentano “La notte di San Lorenzo”(1982) dei fratelli Taviani