L'emergenza Coronavirus ha costretto le produzioni a rinviare numerosi film in uscita al cinema. Una scelta dovuta considerato che le sale, come luogo di aggregazione, rischiano di essere una sorta di incubatore naturale per il Covid-19. Tra i film rinviati "Si vive una volta sola" di Carlo Verdone e "Volevo nascondermi" con Elio Germano, due tra i film italiani più attesi.

La lista completa dei film rinviati

Ma scopriamo quali sono i film che non saranno proiettati in queste giornate e che erano invece previsti proprio in questi giorni nei quali l'emergenza Coronavirus sta attraversando l'Italia. Partiamo con "Si vive una volta sola", l'ultima commedia di e con Carlo Verdone, Rocco Papaleo, Max Tortora e Anna Foglietta. Rinviato anche l'atteso "Volevo nascondermi" con Elio Germano: la pellicola omaggia Antonio Ligabue. Rimandato anche il film ufficiale di Lupin: "Lupin III – The First". Rinviato l'atteso horror "The Grudge" e il nuovo film delle "Charlie's Angels" con Kirtsen Stewart. Non solo questi, quindi, sono i titoli la cui visione è stata rimandata nei prossimi mesi, dal momento che le sale italiane saranno chiuse fino ad inizio aprile. Rinviata l'uscita del live action di Mulan, prevista inizialmente dalla Disney per marzo: il film uscirà il 14 maggio. Restando in ambito Disney, discorso diverso invece per "Onward" il film della Pixar che sarebbe dovuto uscire ad inizio marzo e che invece arriverà nelle sale il 16 aprile. Per la fine del mese erano previste altre uscite come "Tornare a vincere" con Ben Affleck o l'atteso sequel di "Non ci resta che il crimine", ovvero "Ritorno al crimine". Infine tra i film più attesi c'era "Bombshell" con Margot Robbie, Nicole Kidman e Charlize Theron. Ecco la lista completa dei film rinviati:

  • Si vive una volta sola
  • Volevo nascondermi
  • Lupin III – The First
  • The Grudge
  • Un amico straordinario
  • Charlie's Angels
  • ARCTIC – Un’avventura glaciale
  • Non si scherza col fuoco
  • Dopo il matrimonio
  • Amiche in affari
  • Cambio tutto
  • Bombshell 
  • The New Mutants 
  • Mulan live-action Disney
  • Honey Boy 
  • L'uomo invisibile 
  • Il talento del calabrone 
  • Ultras (su Netflix dal 20 marzo) 
  • I miserabili
  • Tornare a vincere 
  • Ritorno al crimine
  • Ghostbusters: Legacy
  • Morbius
  • Uncharted

La Sony rinvia anche il sequel dei Ghostbusters

Rinviato anche l'atteso sequel ufficiale degli acchiappafantasmi, "Ghostbusters: Legacy". La Sony ha annunciato che due dei principali titoli previsti per il 2020, con il film sui Ghostbusters anche "Morbius" con Jared Leto, sono rinviati al 2021. Posticipato anche il film sulla saga videoludica "Uncharted", originariamente previsto per marzo 2021, è stato posticipato a ottobre 2021.

Il crollo del Box Office

Come ipotizzato, il rinvio dei film in uscita oltre alla psicosi Coronavirus hanno finito con il produrre un drammatico crollo al Box Office. Rispetto a una settimana fa, il calo è di oltre il 44% per una perdita complessiva di circa 4.4 milioni di euro. Un effetto dovuto dalla chiusura delle sale in Piemonte, Lombradia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia ed Emila-Romagna, ovvero 850 sale su un totale di 1830. I dati di ieri, 24 febbraio 2020, non sono certamente confortanti. Il film che ha incassato di più nella giornata di ieri è "Bad Boys For Life", che incassa solo 43mila euro.

1 – Bad Boys For Life: 43.665 euro (totale 928.836)

2 – Gli anni più belli: 31.194 euro (totale 4.860.837)

3 – Il richiamo della foresta: 24.521 euro (totale 707.425)

4 – Il Commissario Montalbano: 23.451 euro (totale 23.451)

5 – Parasite: 20.769 euro (totale 5.165.550)

6 – Sonic, il film: 19.874 euro (totale 2.215.688)

7 – La mia banda suona il pop: 10.297 euro (totale 251.196)

8 – Cattive acque: 7.986 euro (totale 271.067)

9 – Dolittle: 4.365 euro (totale 4.527.169)

10 – Odio l'estate: 4.212 euro (totale 7.345.092)