1.300 CONDIVISIONI
2 Marzo 2014
18:06

Matthew McConaughey conquista l’Oscar come Miglior attore protagonista

I pronostici non si sbagliavano: Matthew McConaughey ha portato a casa l’Oscar al Miglior attore protagonista per il fenomenale ruolo di Ron Woodrof, elettricista omofobo e burbero che scopre di avere l’HIV.
A cura di Ciro Brandi
1.300 CONDIVISIONI

I pronostici erano dalla sua parte e non si sbagliavano. Matthew McCoanughey ha vinto l’Oscar come Miglior attore protagonista, scippandolo, ancora una volta, a Leonardo DiCaprio, per la sua fenomenale interpretazione di Ron Woodroof – per la quale ha dovuto perdere 25 chili – in “Dallas Buyers Club”, diretto da Jean-Marc Vallée. D’altra parte, c’erano ben poche speranze per gli altri tre contendenti – Christian Bale, Bruce Dern e Chiwetel Ejifor, dal momento che McConaughey ha vinto, per lo stesso ruolo, anche il Golden Globe com Miglior attore protagonista in un film drammatico, oltre ad altri svariati premi internazionali e il plauso della critica mondiale. Davvero un bel colpo per il biondo attore, dato che solo nel 2012 lo avevamo visto lanciarsi in danze acrobatiche, quasi totalmente nudo, nel film “Magic Mike”, di Steven Soderbergh, e in commedie sentimentali alquanto banalotte e decisamente di poca importanza.

In “Dallas Buyers Club”, invece, l’attore è nei panni di Ron Woodrof e il film racconta la sua storia vera, quella di un elettricista e cowboy omofobo, antipatico e alcolizzato che, nel 1986 scopre, per via di uno stile di vita non proprio perfetto, di essere positivo all’HIV, avendo contratto quella che allora veniva definita “la malattia dei gay”. Da allora, cercherà di trovare la cura con farmaci ancora in via di sperimentazione, arrivando a fondare il “Dallas Buyers Club”, l’associazione che permetteva ai propri membri, tramite il versamento di una quota associativa mensile, di ricevere le nuove medicine che gli permettevano di rimanere in vita. Con lui, un impressionante Jared Leto, nel ruolo del transessuale Rayon. Tuttavia, l’attore non si fermerà di certo qui, anzi, il 7 novembre 2014 uscirà “Insterstellar”, l’attesissimo sci-fi di Christopher Nolan di cui proprio McConaughey sarà il protagonista. La storia sarà ambientata in un futuro prossimo dove gli scienziati saranno costretti a cercare nuovi tunnel spazio-temporali per il sostentamento dell'umanità. Un progetto a cui lo stesso attore tiene molto.

1.300 CONDIVISIONI
Oscar 2014, le nomination per il migliore attore protagonista
Oscar 2014, le nomination per il migliore attore protagonista
"Amici" vince gli ascolti con il fascino da Oscar di McConaughey
Matthew McConaughey spiega com'è nata la scena con Di Caprio
Matthew McConaughey spiega com'è nata la scena con Di Caprio
2.464 di AndreaParrella87
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni