28 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Project X , il party più delirante di sempre

Tre amici organizzano la “festa dell’anno” per aumentare la loro popolarità, ma la situazione gli sfugge pericolosamente di mano e inizia il delirio!
A cura di Ciro Brandi
28 CONDIVISIONI

Il 6 giugno arriverà nelle nostre sale una commedia che ha fatto molto discutere e che, di conseguenza, ha riscosso un successo clamoroso, soprattutto negli Stati Uniti. Si tratta di “Project X – Una festa che spacca”, diretto da Nima Nourizadeh e prodotto da Todd Philips (“Una notte da leoni 1-2”). A fronte di un budget di 12 milioni di dollari, il film ne ha incassati 50 solo negli USA, dov’è uscito il 2 marzo 2012, battendo pellicole come "Safe House", "Una spia non basta" e "Viaggio nell'isola misteriosa",  e il successo è destinato ad aumentare ancora in tutto il mondo. Quali sono gli ingredienti che hanno portato “Project X” a sbancare il botteghino? Presto detto:  sesso esplicito, linguaggio osceno dall’inizio alla fine, alcol a volontà, assenza di freni inibitori, uso di droghe, sballo senza fine, il tutto ripreso da una telecamera a spalla che vuole dare l’effetto del “found footage”, cioè immagini riprese dai folli partecipanti al party più demenziale di sempre.

La trama

Project X

Tre amici, Costa, J.B. e Thomas, vogliono organizzare un party indimenticabile per festeggiare il diciassettesimo compleanno di uno di loro. Il problema è che gli inviti a catena sfuggono loro di mano e il risultato è davvero sconvolgente, dato che decine e decine di ragazzi accorrono all'evento. Quello che i tre volevano era solo un po' di notorietà a scuola, in modo da uscire dall'anonimato e fare bella figura con le ragazze, ma diventeranno, invece, delle vere e proprie leggende.

Il cast

Project X - Una festa che spacca

Gli attori scelti per “Project X” sono per lo più volti sconosciuti in Italia e noti in USA solo per qualche apparizione televisiva o piccoli ruoli al cinema. Il giovane Thomas Mann interpreta Thomas, il festeggiato. L’attore ha partecipato al film  “It’s kind of a funny story” (2010), mentre Costa e JB sono rispettivamente interpretati da Oliver Cooper e Jonathan Daniel Brown. A completare il cast ci sono: Dax Flame (Dax), Kirby Bliss Blanton (Kirby), Brady Hender (Everett), Nick Nervies (Tyler) e Alexis Knapp (Alexis).

28 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views