Data di uscita: 16 gennaio 2020
Durata: 129 minuti
Nazione: USA
Genere: Drammatico
Distribuzione: Warner Bros.
Regia: Clint Eastwood
Cast: Sam Rockwell, Olivia Wilde, Jon Hamm, Kathy Bates, Paul Walter Hauser, Nina Arianda, Ian Gomez, Deja Dee, Wayne Duvall, Mike Pniewski.

Il leggendario Clint Eastwood torna in cabina di regia, dopo poco più di un anno dal bellissimo The Mule – Il corriere, con Richard Jewell. La pellicolla racconta, appunto, la storia dell’uomo che da il titolo al film – interpretato da Paul Walter Hauser – una guardia di sicurezza che riferisce di aver trovato il dispositivo dell’attentato dinamitardo di Atlanta del 1996. Il suo intervento salva numerose vite, rendendolo un eroe. Ma in pochi giorni, l’uomo diventa il sospettato numero uno dell’FBI e per difendersi si rivolgerà all’avvocato Watson Bryant (Sam Rockwell), indipendente e contro il sistema. Prodotto da Eastwood con Tim Moore, Jessica Meier, Kevin Misher, Leonardo DiCaprio, Jennifer Davisson e Jonah Hill, il film sarà distribuito in Italia da Warner Bros. Pictures a partire dal 16 gennaio 2020.

La sceneggiatura del film è stata scritta da Billy Ray e la direzione della fotografia è di Yves Bélanger. Il montaggio è di Joel Crox invece le scenografie sono opera di Kevin Ishioka. La colonna sonora è stata composta da Arturo Sandoval. Per il ruolo di Bobi Jewell, la grande Kathy Bates è stata candidata ai Golden Globe 2020 come Migliore attrice non protagonista in un film drammatico e non è detto che non la rivedremo anche ai prossimi Oscar.

La trama

Richard Jewell, una guardia di sicurezza che riferisce di aver trovato il dispositivo dell’attentato dinamitardo di Atlanta del 1996. Il suo tempestivo intervento salva numerose vite, rendendolo un eroe. Ma in pochi giorni, l’aspirante alle forze dell’ordine diventa il sospettato numero uno dell’FBI, diffamato sia dalla stampa che dalla popolazione, assistendo al crollo della sua vita. Rivoltosi all’avvocato indipendente e contro il sistema Watson Bryant, Jewell professa con fermezza la sua innocenza. Ma Bryant scopre di doversi scontrare con i poteri combinati dell’FBI, del GBI e dell’APD per scagionare il suo cliente, e tenta di impedire a Richard di fidarsi delle stesse persone che cercano di distruggerlo.

Il cast

Paul Walter Hauser (Richard Jewell) lo abbiamo visto in Tonya (2017), in BlanKkKlansman (2018) e in E poi c’è Katherine (2019) invece Sam Rockwell (Watson Bryant) ha portato a casa l’Oscar per la sua performance in Tre manifesti a Ebbing, Missouri (2017). Gli altri attori del cast sono: Kathy Bates (Bobi Jewell), Jon Hamm (Tom Shaw), Olivia Wilde (Kathy Scruggs), Ian Gomez (Eric Rudolph), Dylan Kussman (Bruce Hughes), Wayne Duvall (esaminatore poligrafo), Mike Pniewski (Brandon Hamm) e Nina Arianda (Nadya).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Richard Jewell è il secondo film tratto da un articolo degli anni ’90 del giornalista Marie Brenner. Il primo è Insider – Dietro la verità (1999).

2. Jonah Hill, inizialmente, doveva essere il protagonista del film, ma poi non se n’è fatto più nulla perché aveva altri impegni. Tuttavia, figura tra i produttori.

3. Tutti i loghi dei Giochi Olimpici di Atlanta non riportano i soliti 5 anelli perché la Commissione Olimpica Internazionale non ha dato il permesso.