1.350 CONDIVISIONI
Caso abusi e molestie Harvey Weinstein

Sandra Milo: “Il mio c*lo lo hanno toccato in tanti. Weinstein? Se ti ha violentato non ci fai tre film”

Sandra Milo ha presenziato alla Festa del Cinema di Venezia. L’attrice si è espressa sul caso Weinstein e su come gli uomini si sono relazionati con lei nel corso della sua lunghissima carriera.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Daniela Seclì
1.350 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Caso abusi e molestie Harvey Weinstein

Sandra Milo ha presenziato alla Festa del Cinema di Roma. L'attrice è protagonista di ‘Salvatrice. Sandra Milo si racconta‘, un documentario che ripercorre le tappe salienti della sua vita con la regia di Giorgia Wurth. Di recente, inoltre, è stata impegnata sul set del nuovo film di Gabriele Muccino ‘A casa tutti bene'. Nel corso dell'evento, Sandra Milo si è espressa sul caso Harvey Weinstein e ha raccontato come gli uomini si sono relazionati con lei nel corso della sua carriera.

Sandra Milo spezza una lancia a favore degli uomini

Come riporta Huffington Post, Sandra Milo ha dichiarato: "Gli uomini? Sono addolorata, oggi c'è una campagna contro di loro, ma perché? Da come stanno andando le cose, a noi donne non ci toccherà più nessuno, le streghe adesso sono diventate loro – ed era anche ora – ma si sta esagerando. Non mi hanno mai violentata, ma il mio c*lo lo hanno toccato migliaia di persone. Me ne pento? Niente affatto, anche perché il contatto fisico piace anche a me". Poi ha aggiunto: "Mi sono sempre saputa difendere e se qualche uomo è andato oltre, ho anche usato le mie unghie e i morsi".

Sandra Milo dice la sua sul caso Weinstein

Riguardo al caso Weinstein e alle donne che sono state da lui molestate – tra le quali c'è anche Asia Argento – Sandra Milo ha detto la sua in modo decisamente diretto: "Non capisco tutto questo clamore su quella regista/attrice che ha denunciato il suo produttore dopo che l'ha violentata: se hai subito violenza, mi dispiace, ma se sei stata offesa e violentata non avresti dovuto guardarlo più in faccia e non farci ben tre film. Se mi rispondi che lo hai fatto perché dovevi lavorare, allora stai zitta".

Sandra Milo e il pensiero della morte

Sandra Milo ha compiuto 84 anni lo scorso 11 marzo. Quando le è stato chiesto se le capiti mai di pensare alla morte ha spiegato: "Non più di tanto, ma anche la morte fa parte della vita. Una cosa è certa: ho deciso di non andare più a nessun funerale. Andrò soltanto ad uno, quello a cui non potrò non andare, il mio, ma dovrà essere una festa come il Carnevale di New Orleans".

1.350 CONDIVISIONI
121 contenuti su questa storia
Harvey Weinstein ricoverato in ospedale dopo la condanna a 23 anni di carcere: "Dolori al petto"
Harvey Weinstein ricoverato in ospedale dopo la condanna a 23 anni di carcere: "Dolori al petto"
Harvey Weinstein è stato riconosciuto colpevole di violenza sessuale
Harvey Weinstein è stato riconosciuto colpevole di violenza sessuale
Harvey Weinstein, al via il processo. E da Los Angeles arrivano nuove accuse, anche da un'italiana
Harvey Weinstein, al via il processo. E da Los Angeles arrivano nuove accuse, anche da un'italiana
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views