12 Dicembre 2014
21:04

“St. Vincent”, Bill Murray nei panni di un babysitter scorbutico e immorale

Bill Murray è un reduce di guerra in bolletta che decide di fare da babysitter al suo nuovo piccolo vicino, Oliver. Assolutamente inadatto al ruolo, l’uomo introdurrà Oliver nei luoghi che frequenta quotidianamente: l’ippodromo, lo strip club e il bar di fiducia. La loro amicizia, però, renderà entrambi persone migliori.
A cura di Ciro Brandi

Il prossimo 18 dicembre, il grande Bill Murray tornerà nelle sale con “St. Vincent”, comedy-drama diretto da Ted Melfi. La pellicola è stata presentata all’ultimo Festival di Toronto e la critica ha apprezzato moltissimo la performance dell’attore. Il film, ispirato ad una vicenda personale dello stesso regista, prende Il titolo del da un compito assegnato al giovane Oliver (Jaeden Lieberher) a scuola: trovare un santo cattolico per lui fonte di ispirazione e individuare qualcuno nella sua vita che incarna le virtù di quel santo. Il piccolo sceglierà proprio Vincent (Murray), e il loro rapporto cambierà la vita ad entrambi, nettamente in positivo. Proprio ieri, è stato reso noto che, per il ruolo in questione, Bill Murray è stato nominato ai prossimi Golden Globe nella categoria Miglior attore in un film commedia o musicale, dove andrà a “scontrarsi” con Michael Keaton, Joaquin Phoenix, Christoph Waltz e Ralph Fiennes. Impresa per nulla facile, ma la soddisfazione, dopo tanti anni di carriera, è impagabile.

La trama

Maggie, una madre single, si trasferisce a Brooklyn con il figlio dodicenne, Oliver. Costretta a lavorare fino a tardi, Maggie non ha altra scelta se non lasciare Oliver con il vicino di casa, Vincent, uno scorbutico pensionato con la passione per l’alcol e le scommesse. Tra i due nasce una singolare amicizia. In compagnia di Daka, una spogliarellista incinta, Vincent coinvolge Oliver nei luoghi che frequenta quotidianamente, l’ippodromo, lo strip club e il bar di fiducia. Vincent aiuta Oliver a crescere e il ragazzino vede in lui quello che nessun altro è in grado di percepire: un uomo incompreso e con un cuore d’oro.

Il cast

Il cast completo è composto da: Bill Murray (Vincent), Melissa McCarthy (Maggie), Naomi Watts (Daka), Chris O’Dowd (Fratello Geraghty), Terrence Howard (Zucko), Jaeden Lieberher (Oliver), Kimberly Quinn (l’infermiera Ana), Lenny Venito (Coach Mitchell), Dario Barosso (Ocinski), Donna Mitchell (Sandy), Ann Dowd (Shirley, Amministratore Sunnyside), Scott Adsit (David), Reg E. Cathey (Gus) e Deirdre O’Connell (Linda).

Bill Murray:
Bill Murray: "Ecco i miei 4 nomi per un Ghostbuster tutto al femminile"
Il
Il "Bill Murray Day" e alcune cose che ancora non sapete di lui‏
Bill Murray cacciato ed escluso dal film
Bill Murray cacciato ed escluso dal film "Being Mortal" per comportamento inappropriato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni