Sta per arrivare nelle nostre sale “X-Men – Dark Phoenix” (“Dark Phoenix”), diretto da Simon Kinberg, al suo esordio come regista. Il film è il sequel del blockbuster “X-Men: Apocalisse”(2016) e il 12° sull’Universo X-Men. Stavolta, gli eroi mutanti si troveranno ad affrontare uno dei nemici più potenti di sempre ma anche uno di quelli che non avrebbero mai voluto incontrare sulla loro strada, cioè Jean Grey (Sophie Turner). La donna, infatti, sarà colpita da una strana forza cosmica mentre si trova in missione e ciò, invece di ucciderla, la renderà ancora più potente ma non riuscirà a controllare i suoi stessi poteri. Gli altri mutanti dovranno unire le forze per cercare di salvarla e, al tempo stesso, difendersi da una minaccia aliena che incombe. Con la Turner, nel cast di questo imminente e sicuro blockbuster ci sono, tra gli altri, anche James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Nicholas Hoult, Tye Sheridan e Jessica Chastain.

Kinberg ha scritto la sceneggiatura e ha affidato la direzione della fotografia a Mauro Fiore, vincitore di un Oscar, nel 2010, per il suo lavoro col blockbuster “Avatar”, di James Cameron. Anche il montaggio è stato curato da un altro premio Oscar, Lee Smith invece le scenografie e i costumi sono rispettivamente di Claude Paré e Daniel Orlandi. Il grande Hans Zimmer è stato chiamato a comporre le musiche originali mentre la coppia formata da Cameron Waldbauer e Phil Brennan si è occupata dei mirabolanti effetti speciali che fanno sempre colpo sui fan del franchise da moltissimi anni. “X-Men: Dark Phoenix” sarà distribuito dalla Walt Disney Studios Motion Pictures a partire dal prossimo 6 giugno.

La trama

La coraggiosa Jean Grey, durante una missione di salvataggio nello spazio, perde quasi la vita quando viene colpita da una misteriosa forza cosmica. Una volta tornata a casa, questa forza non solo la rende infinitamente più potente, ma molto più instabile. Lottando con questa entità dentro di lei, Jean libera i suoi poteri in modi che non può né comprendere né contenere. Con questo potere totalmente instabile, Jean farà del male alle persone che ama di più, minando anche il forte legame che unisce gli X-Men che dovranno unire le forze per liberare la sua anima e difendersi dall’ennesimo attacco alieno.

Il cast

Il cast stellare del film è composto da: Sophie Turner (Jean Grey/Fenice), James McAvoy (Charles Xavier/Professor X), Michael Fassbender (Erik Lehnsherr/Magneto), Jennifer Lawrence (Raven Darkhölme/Mystica), Nicholas Hoult (Hank McCoy/Bestia), Tye Sheridan (Scott Summers/Ciclope), Alexandra Shipp (Ororo Munroe/Tempesta), Kodi Smit-McPhee (Kurt Wagner/Nightcrawler), Evan Peters (Peter Maximoff/Quicksilver) e Jessica Chastain (Smith/Lilandra).

Le curiosità che dovete sapere

1. Hans Zimmer aveva deciso di non comporre più musiche per film di supereroi dopo la trilogia di “Batman” firmata da Nolan, “L’uomo d’acciaio”(2013), “Batman v Superman: Dawn of Justice”(2016) e “The Amazing Spider-Man 2”(2014), ma Kinberg lo ha voluto a tutti i costi.

2. Il film è ambientato nel 1992, stesso anno in cui furono rilanciati i fumetti dedicati agli X-Men, con i nuovi costumi e la serie tv animata “X-Men: The Animated Series”.

3. “Dark Phoenix” sarà il primo film sugli X-Men in cui non ci sarà Logan/Wolverine e non sarà fatto alcun riferimento al personaggio. Ciò è dovuto al fatto che Hugh Jackman ha lasciato il ruolo che ha ricoperto fin da “X-Men”, del 2000. Lo abbiamo rivisto in un cameo in “Deadpool 2” ma sono state usate delle immagini di archivio prese da “X-Men Le Origini: Wolverine”(2009).

4. Per Jessica Chastain si tratta del primo film Marvel. In precedenza, l’attrice aveva rinunciato ai ruoli di Maya Hansen in “Iron Man 3” (2013) e Hope Van Dyne in “Ant-Man” (2015).

5. Mystica e Magneto non dovevano esserci in questo capitolo, soprattutto dopo che Jennifer Lawrence aveva dichiarato di non voler più riprendere il ruolo. Il premio Oscar, però, ha cambiato idea per non deludere i fan.

6. Simon Kinberg ha dichiarato di essere stato molto influenzato dal film “Logan”(2017) per quanto riguarda lo stile della pellicola, più “naturale” e primitivo e meno patinato.

7. Sophie Turner ha studiato molti casi di malattie mentali per prepararsi al ruolo della Fenice Nera.

8. Mesi fa, in rete circolavano dei rumors che volevano Angelina Jolie nei panni di Lilandra, ma poi il ruolo è stato affidato a Jessica Chastain.

9. Il cantante e attore sudcoreano Rain fu contattato per un ruolo nel film ma poi ha dovuto rinunciare per girare il film “Uhm Bok-dong”.

10. Il budget della pellicola si aggira sui 200 milioni di dollari.