5 Giugno 2013
22:20

CineMust – I film da non perdere in uscita il 6 giugno

Questa settimana non potete perdere il nuovo sci-fi di M. Night Shyamalan “After Earth – Dopo la fine del mondo”, con Will e Jaden Smith, ma attenzione anche a “Holy Motors” di Leos Carax, alla commedia musicale “Voices” con la mitica Anna Kendrick e all’horror “The Bay”.
A cura di Ciro Brandi

Will Smith e suo figlio Jaden sono i protagonisti di “After Earth – Dopo la fine del mondo”, lo sci-fi che segna il ritorno di M. Night Shyamalan nelle sale. Per gli amanti degli horror-thriller ci sono due film da non perdere: “The Bay” e “The Butterfly Room – La stanza delle farfalle”. Assolutamente da vedere “Holy Motors” del regista Leos Carax che ci porta per 24 ore nella vita di Monsieur Oscar, un personaggio molto particolare che viaggia da una vita all'altra, cambiando in continuazione identità. Se amate film dalla tematica più leggera, allora andata a vedere “Paulette”, “Quando meno te lo aspetti”, del francese Jean-Pierre Bacri o la commedia musicale “Voices” con la grandiosa e divertentissima Anna Kendrick.

After Earth – Dopo la fine del mondo”: Mille anni dopo che eventi catastrofici hanno costretto l'umanità ad abbandonare la Terra, Nova Prime è diventata la nuova casa del genere umano. Il leggendario generale Cypher Raige fa ritorno a casa dopo un lungo turno di servizio, pronto ad assumere il ruolo di padre nei confronti del giovane Kitai. Sfortunatamente, una tempesta di asteroidi danneggia la loro navicella e i due sono costretti a un atterraggio di emergenza sull’ormai inospitale e pericolosa Terra. Nell’impatto Cypher rimane gravemente ferito e Kitai deve attraversare territori ostili nel tentativo di raggiungere il faro che, attivato, gli permetterà di richiamare i soccorsi.

Holy Motors”: Una giornata intera nella vita di Monsieur Oscar, un personaggio molto particolare che viaggia da una vita all'altra, cambiando in continuazione identità. A capo di un'industria, assassino, mendicante, mostro, padre di famiglia: ora è un uomo, ora una donna, un giovane o un vecchio. Vive così di continuo vite in prestito, esistenze che non gli appartengono. Costretto a stare da solo, l'unica persona che gli è vicino è Céline, l'autista bionda della limousine che lo porta da un posto all'altro per le vie di Parigi. Come un assassino che si muove consapevole da un colpo all'altro, è alla ricerca di un bel gesto da compiere, di una misteriosa forza guida, delle donne e dei fantasmi di vite passate.

Paulette”: Paulette è una signora anziana, che vive da sola in un complesso residenziale alla periferia di Parigi. Con la sua magra pensione non riesce a sbarcare il lunario. Una sera, osservando alcuni misteriosi movimenti fuori dal suo palazzo, Paulette scopre un mondo che non conosceva. Decide così di iniziare a vendere cannabis. Dopo tutto, perché non dovrebbe? Paulette era una pasticciera: il suo fiuto per gli affari e il suo talento come cuoca saranno un grande aiuto nella ricerca di soluzioni originali per la sua nuova attività, anche se non si diventa certo spacciatori in una notte.

Quando meno te lo aspetti”: A 24 anni Laura è ancora in attesa del suo personale principe azzurro. Di lì a poco però, conoscerà a una festa Sandro, un ragazzo che corrisponde esattamente all’uomo dei suoi sogni e a quel punto la protagonista penserà di aver trovato finalmente quello giusto. Ma poi arriverà Maxime e Laura inizia a chiedersi se non ci siano principi migliori di altri. Anche Sandro ha i suoi problemi, il padre Pierre, al funerale del nonno, si è scontrato con Madame Irma, che gli ha ricordato la data di morte che gli aveva già predetto tempo prima, e ora non è più capace di far progetti che coinvolgano anche la nuova compagna Eleonore o il figlio Sandro. Ma ovviamente anche Maxime ha i suoi crucci, così come Eleonore, Marianne, Jacqueline e tutti gli altri. La strepitosa protagonista de “Il Gusto degli altri” e “Cosi fan tutti” torna sul grande schermo in una commedia esilarante che contagerà il pubblico con il suo buon umore.

The Bay”: Chesapeake Bay è una piccola città di mare del Maryland, dove la gente vive principalmente di acqua. Due ricercatori biologi francesi trovano però un alto livello di tossicità proprio nella baia e tentano di avvisare il sindaco. L'uomo, però, non s’interessa minimamente al problema per non creare problemi e allarmismi inutili alla cittadinanza, commettendo un errore fatale. Ben presto dei parassiti si sviluppano e cominciano a prendere il controllo delle menti, e poi dei corpi dei cittadini. E’ l’inizio della fine

The Butterfly Room – La stanza delle farfalle”: Julie, ragazzina abbandonata a se stessa e figlia di genitori appena divorziati, stringe amicizia con Ann, una solitaria vicina di casa di mezza età con una sterminata collezione di farfalle, sua grande passione. Presto il loro rapporto si evolve e Ann si comporta come se Julie fosse figlia sua, minando seriamente il rapporto tra la ragazzina e la sua reale madre. Memore del rapporto che tempo prima Ann aveva creato con conseguenze inaspettate con la giovane Alice, sua figlia Dorothy prova a intervenire prima che la madre possa dare nuovamente sfogo alla sua pazzia.

Voices”: Beca è una ragazza decisamente alternativa si iscrive alla Bardem University con un’idea ben precisa, ossia quella di abbandonare dopo il primo anno per trasferirsi a Los Angeles, diventando una DJ di successo. All'università incontrerà Jesse, anche lui appassionato di musica e i due iniziano a lavorare insieme alla radio dell'università ma il bello arriva quando Beca, intenta a cantare sotto la doccia, viene notata da Chloe, una sua amica che cercherà di farle fare il provino per il suo gruppo a cappella, convincendola. Beca quindi entra nel gruppo delle Bella's Bardem e Jesse viene preso dal gruppo maschile a cappella del college, i Soprano. L’obiettivo dei gruppi è il Lincoln Center di New York, dove ogni anno si tiene il campionato nazionale di cori tra college e Beca dimostrerà il proprio valore di musicista anche all’interno di un gruppo non solo come dj, dopo varie incomprensioni, il rapporto con Jesse avrà un lieto fine.

CineMust – I film da non perdere in uscita il 23 maggio
CineMust – I film da non perdere in uscita il 23 maggio
CineMust - I film da non perdere in uscita il 13 giugno
CineMust - I film da non perdere in uscita il 13 giugno
CineMust – I film da non perdere in uscita il 27 giugno
CineMust – I film da non perdere in uscita il 27 giugno
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni