10 Giugno 2015
21:13

CineMust – I film da non perdere in uscita l’11 giugno

“Jurassic World” irrompe nelle sale italiane e per la concorrenza ci sarà poco da fare per strappargli lo scettro di film più visto del weekend. Se, però, non amate la saga sui dinosauri, allora per voi ci sono l’horror “Wolf Creek 2”, il western “The Salvation” e la divertente commedia “Affare fatto”.
A cura di Ciro Brandi

Arriva, finalmente, suo nostri schermi “Jurassic World”, quarto film sull’amata saga sui dinosauri, nata nel 1993. In cabina di regia c’è Colin Trevorrow, mentre i protagonisti principali sono Chris Pratt e la talentuosa Bryce Dallas Howard. Sarà difficile contrastarne il primato al botteghino, ma ci proveranno comunque l’horror “Wolf Creek 2”, il western “The Salvation” e la divertentissima commedia “Affare fatto”, con Vince Vaughn e Sienna Miller.

Jurassic World”: A quasi ventidue anni dagli eventi di Jurassic Park, Isla Nublar dispone di nuovo di un parco a tema giurassico, chiamato “Jurassic World”, come inizialmente pensato da John Hammond. All'interno di questo nuovo parco, di cui il proprietario è la Masrani Corporation, lavora Owen che porta avanti ricerche sui comportamenti dei Velociraptor. Dopo molti anni, il numero di turisti in visita al Jurassic World inizia a calare e bisogna correre ai ripari. L’idea di costruire una nuova attrazione, creata per attirare nuovamente l'attenzione del pubblico, si rivela pericolosa e, quando ci si accorge che qualcosa è sfuggito al controllo del personale del parco, non resterà che fare l’impossibile per salvare la propria pelle e quella degli altri.

Wolf Creek 2”: L’entroterra australiano è un luogo solitario e isolato, terreno di caccia ideale per un serial killer sadico e sanguinaria. In questa selvaggia terra di nessuno, i giovani viaggiatori Rutger e Katarina, desiderosi di conoscere la “vera” Australia, si dirigono verso il bellissimo ma isolato Wolf Creek National Park. Lontano dalla civiltà, il maestoso e affascinante paesaggio nasconde terribili insidie e pericoli. Lo psicopatico cacciatore Mick Taylor è l’ultimo uomo al mondo che un viaggiatore vorrebbe incontrare, il cui disprezzo per la vita umana ha raggiunto nuovi e ancor più terrificanti livelli. Intanto, coinvolto suo malgrado in una situazione da “horror”, il viaggiatore Paul Hammersmith sta per imbucarsi ad una festa alla quale nessuno vorrebbe essere stato invitato.

The Salvation”: Nel 1870, tra colonizzatori e fuorilegge, l’immigrato danese Jon attende da anni di portare negli Stati Uniti sua moglie e il figlio di dieci anni. Ma quando la moglie e il figlio finalmente arrivano in America, cadono entrambi vittime di un crimine orribile. Distrutto dal dolore e dalla disperazione Jon uccide il responsabile del duplice omicidio. Ma l’uccisione del responsabile scatena delle forze potenti. L’assassino che Jon ha ucciso è il fratello dello spietato colonnello Delarue, un bandito che terrorizza il villaggio di Black Creek e che è disposto a tutto per vendicare l’assassinio di suo fratello. Tradito e isolato dalla comunità, Jon, è costretto a trasformarsi da uomo pacifico a guerriero senza paura per salvare il villaggio e trovare pace.

Affare fatto”: Dan, uomo d’affari di una piccola azienda, viaggia in Europa con i suoi dipendenti per chiudere l’affare più importante della sua vita e che potrebbe rivelarsi l'ultimo, visto che l’uomo è prossimo alla bancarotta. Purtroppo per lui, quest'ultima speranza potrebbe infrangersi miseramente a causa di due suoi ex collaboratori che cercheranno di soffiargli cliente. Inizierà così una lotta senza esclusioni di colpi che andrà fuori dai binari in ogni immaginabile e inimmaginabile modo, comprese soste impreviste ad un evento di massa "fetish" e un summit economico globale.

CineMust – I film da non perdere in uscita il 25 giugno
CineMust – I film da non perdere in uscita il 25 giugno
CineMust – I film da non perdere in uscita il 4 giugno
CineMust – I film da non perdere in uscita il 4 giugno
CineMust – I film da non perdere in uscita il 18 giugno
CineMust – I film da non perdere in uscita il 18 giugno
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni