3 Agosto 2014
12:08

Dakota Johnson e Jamie Dornan, i progetti futuri delle star di “50 sfumature”

I due protagonisti di “50 sfumature di grigio”, in attesa dell’uscita del film, non dormono di certo sugli allori, e sono, infatti, già alle prese con nuovi ed importanti progetti, dato che i registi di tutto il mondo li reclamano a gran voce.
A cura di Ciro Brandi

Ormai è un dato di fatto: il trailer di “50 sfumature di grigio” è il più visto del 2014. Nonostante tutte le polemiche che lo circondano, una tra tutte quella di promuovere la tortura come pratica gratificante, il breve filmato ha fatto il giro del mondo alla velocità della luce, esponendo i suoi protagonisti, Dakota Johnson e Jamie Dornan, ad un turbine mediatico che non finirà mai, anzi, crescerà sempre di più fino all’uscita del film, prevista per il 14 febbraio 2015. I due, però, non stanno assolutamente dormendo sugli allori e sono già al lavoro su altri progetti, visto che il mondo del cinema ormai li reclama a gran voce. Cavalcando l’onda del clamore suscitato dal trailer (figuriamoci quindi dal film), la Johnson e il bel Dornan saranno nelle sale per tutto il 2015 e anche il 2016.

Dakota Johnson nel remake de “La piscina”, diretto da Luca Guadagnino

La Johnson (figlia del grande Don e di Melanie Griffith) sta già girando il remake del film “La piscina”, il famoso dramma del 1969 con Alain Delon e Romy Schneider. Il titolo sarà “A Bigger Splash” e il regista il nostro Luca Guadagnino  (“Melissa P.”, “Io sono l’amore”). L’attrice avrà il ruolo che nel film originale fu della meravigliosa Jane Birkin, cioè quello di una ragazza che s’inserirà in un triangolo amoroso che comprende anche un coppia un po’ più avanti con gli anni. Nel cast ci saranno anche Tilda Swinton, Ralph Fiennes e Matthias Schoenaerts e l’uscita è prevista per la seconda metà del 2015. Ma la Johnson sarà presente anche al prossimo Festival di Venezia con il film “Cymbeline” – tratto dalla celeberrima opera di Shakespeare – del regista Michael Almereyda, dove avrà il ruolo di Imogene, e prenderà parte anche al film biografico sul criminale statunitense Whitey Bulger, intitolato “Black Mass”, al fianco di Johnny Depp. Un’agende fittissima di impegni che, non si esclude, possa arricchirsi ancora.

Jamie Dornan, dopo Christian Grey, finisce ai fornelli

Per il bell’attore irlandese, le proposte fioccano dopo averlo visto – per pochi minuti – nei panni del tenebroso e perverso Christian Grey. Tuttavia, Dornan è noto per la sua cura nella scelta delle parti da interpretare . Intanto, sarà di nuovo il serial killer Paul Spector nella seconoda stagione della serie tv “The Fall”, ma il regista John Wells (“I segreti di Osage County”), lo ha contattato per inserirlo nel cast del suo prossimo film, dal titolo provvisorio “Adam Jones”, al fianco di Bradley Cooper. La pellicola racconta la storia dello chef, Adam Jones (Cooper) che mette insieme una squadra per aprire il più bel ristorante di sempre, anche se gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo. Nel cast solo stelle: Uma Thurman, Emma Thompson, Lily James, Omar Sy, Daniel Bruhl, Sienna Miller e anche il nostro Riccardo Scamarcio. Non è stata ancora resa nota la data d’uscita, ma Dornan non ha alcuna fretta, dato che dopo il 14 febbraio 2015 diventerà l’idolo di tutte le donne del mondo, molto più dell’amatissimo Bradley Cooper. Non dimentichiamo, poi, che ci sono altri due libri scritti da E.L. James ("Cinquanta sfumature di nero" e "Cinquanta sfumature di rosso") che, al 99%, avranno la loro trasposizione cinematografica nei prossimi anni, ma chissà se i due attori accetteranno di ricoprire ancora i ruoli di Anastasia Steele e Christian Grey.

"50 sfumature": fan contro Dornan, vogliono Matt Bomer o Ian Somerhalder
Charlie Hunnam su 50 Sfumature:
Charlie Hunnam su 50 Sfumature: "Jamie Dornan è più bello di me"
"50 sfumature": la petizione per Bomer/Bledel sfiora le 100mila adesioni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni