La 76esima edizione dei Golden Globe, presentata da Sandra Oh e Andy Samberg, è stata piena di sorprese e ha visto trionfare come Miglior film drammatico il biopic musicale dei record, “Bohemian Rhapsody”, di Bryan Singer. “Green Book”, di Peter Farrelly, invece, ha portato a casa l’ambito riconoscimento come Miglior film commedia mentre il Miglior regista è il messicano Alfonso Cuarón che col suo intenso “Roma” ha vinto anche come Miglior film straniero. La straordinaria Glenn Close ha battuto l’agguerrita concorrenza di Lady Gaga e Nicole Kidman nella categoria Miglior attrice in un film drammatico per "The Wife – Vivere nell'ombra", così come Rami Malek ha lasciato a mani vuote colleghi del calibro di Bradley Cooper e Willem Dafoe, vincendo il Globe al Miglior attore in un film drammatico per la sua fenomenale performance in “Bohemian Rhapsody”.

Olivia Colman e Christian Bale sono i Migliori attori in un film commedia o musicale

Olivia Colman  e Christian Bale hanno trionfato nelle categorie Miglior attrice e Miglior attore in un film commedia o musicale, rispettivamente, per “La favorita”, di Yorgos Lanthimos e “Vice – L’uomo nell’ombra”, diretto da Adam McKay. Regina King è la Migliore attrice non protagonista per “Se la strada potesse parlare”, di Barry Jenkins invece Mahershala Ali ha fatto suo il premio come Miglior attore non protagonista per “Green Book”, di Peter Farrelly, vincitore anche del Globe alla Migliore sceneggiatura.

"Spider- Man: Un nuovo universo" è il Miglior film d'animazione

Spider-Man: Un nuovo universo” ha battuto clamorosamente “Gli Incredibili 2” e “L’isola dei cani” nella categoria Miglior film d’animazione mente a Justin Hurwitz è andato il Golden Globe per la Migliore colonna sonora di “First Man – Il primo uomo”, diretto da Damien Chazelle. Lady Gaga non è andata via a mani vuote dato che la sua “Shallow”, tratta da “A Star is Born” è stata premiata come Miglior canzone originale.

"The Americans" è la Miglior serie tv drammatica

Per quanto riguarda i premi televisivi, la Miglior serie drammatica è “The Americans” e Sandra Oh (“Killing Eve”) e Richard Madden (“Bodyguard”) sono rispettivamente la Miglior attrice e il Miglior attore in una serie drammatica. “Il metodo Kominsky” ha vinto come Miglior serie commedia o musicale e il grande Michael Douglas ha portato a casa il premio al Miglior attore in una serie commedia o musicale invece Rachel Brosnahan è la Migliore attrice in una serie commedia o musicale per “La fantastica signora Maisel”. A “L’assassinio di Gianni Versace – American Crime Story” è andato il Golden Globe come Miglior miniserie o film per la televisione. Di seguito, tutti i vincitori:

Tutti i vincitori per il Cinema

Miglior film drammatico

Bohemian Rhapsody, di Bryan Singer

Miglior film commedia o musicale

Green Book, di Peter Farrelly

Miglior regista

Alfonso Cuarón, Roma

Migliore attrice in un film drammatico

Glenn Close, The Wife – Vivere nell'ombra

Migliore attore in un film drammatico

Rami Malek, Bohemian Rhapsody

Migliore attrice in un film commedia o musicale

Olivia Colman, La favorita

Migliore attore in un film commedia o musicale

Christian Bale, Vice – L'uomo nell'ombra

Miglior film d'animazione

Spider-Man – Un nuovo universo (Spider-Man: Into the Spider-Verse), regia di Bob Persichetti, Peter Ramsey e Rodney Rothman

Miglior film straniero

Roma, di Alfonso Cuarón (Messico)

Migliore attrice non protagonista

Regina King, Se la strada potesse parlare

Migliore attore non protagonista

Mahershala Ali, Green Book

Migliore sceneggiatura

Brian Hayes, Peter Farrelly e Nick Vallelonga per Green Book

Migliore colonna sonora originale

Justin Hurwitz per First Man – Il primo uomo

Migliore canzone originale

Shallow (Lady Gaga, Mark Ronson, Anthony Rossomando, Andrew Wyatt) da A Star Is Born

Tutti i vincitori per la Televisione

Miglior serie drammatica

The Americans

Miglior attrice in una serie drammatica

Sandra Oh, Killing Eve

Miglior attore in una serie drammatica

Richard Madden, Bodyguard

Miglior serie commedia o musicale

Il metodo Kominsky

Miglior attrice in una serie commedia o musicale

Rachel Brosnahan, La fantastica signora Maisel

Miglior attore in una serie commedia o musicale

Michael Douglas, Il metodo Kominsky

Miglior miniserie o film per la televisione

L’assassinio di Gianni Versace – American Crime Story

Miglior attrice in una mini-serie o film per la televisione

Patricia Arquette, Escape at Dannemora

Miglior attore in una mini-serie o film per la televisione

Darrenn Criss, L’assassinio di Gianni Versace

Migliore attrice non protagonista in una serie, mini-serie o film per la televisione

Patricia Clarkson – Sharp Objects

Miglior attore non protagonista in una serie, mini-serie o film per la televisione

Ben Whishaw, A Very English Scandal