Sebastián Lelio, premio Oscar per il bellissimo “Una donna fantastica”, Miglior film straniero del 2018, sta per sbarcare al cinema con “Gloria Bell”, remake americano del suo pluripremiato “Gloria”, del 2013. Stavolta, però, la protagonista è il premio Oscar Julianne Moore nei panni, appunto, di Gloria, una donna divorziata dallo spirito molto libero che trascorre la giornata lavorando in ufficio mentre la sera ama scatenarsi nei club di Los Angeles. Una sera incontra Arnold (John Turturro) e improvvisamente riprova quelle sensazioni e complicazioni a 360 gradi che solo una grande storia d’amore sa dare.

La pellicola è stata presentata al Toronto International Film Festival dove ha ricevuto grandi consensi da parte della critica specializzata. Lelio ha curato ancora la sceneggiatura mentre Natasha Braier si è occupata della direzione della fotografia. Il montaggio è di Soledad Salfate, le musiche del grande Matthew Herbert. Julianne Moore figura anche tra i produttori esecutivi con Shea Kammer, Rocío Jadue, Ben Browning, Glen Basner, Milan Popelka e Alison Cohen e nel cast con lei e Turturro ci sono anche Michael Cera, Brad Garrett e Sean Astin. “Gloria Bell” sarà nelle nostre sale a partire dal 7 marzo.

La trama

Gloria è una donna di 50 anno, divorziata e con due figli ormai adulti. Nonostante la routine e la solitudine di tutti i giorni, non ha nessuna intenzione di smettere di godersi la vita e di credere all’amore, tra notti di balli sfrenati nei club di Los Angeles e amanti passeggeri. Durante una di queste serate, incontra Arnold: tra i due nasce una passione inaspettata, che travolgerà Gloria con tutte le sue gioie e, soprattutto, le sue complicazioni. Ma per lei, in fondo, nulla è insuperabile finché si può continuare a ballare.

Il cast

Julianne Moore (Gloria) ha fatto suo l’Oscar come Migliore attrice protagonista per “Still Alice”, di Richard Glatzer e Wash Westmoreland, mentre nel 2017 l’abbiamo vista in “Suburbicon”, diretto da George Clooney. Il mitico John Turturro (Arnold), invece, lo abbiamo visto in “Transformers – L’ultimo cavaliere”(2017), di Michael Bay. Il resto del cast è formato da: Michael Cera (Peter), Caren Pistorius (Anne), Brad Garrett (Dustin), Jeanne Tripplehorn, Rita Wilson, Sean Astin (Jeremy), Cassi Thomas (Virginia), Caren Pistorius (Anne), Holland Taylor, Tyson Ritter, Alanna Ubach (Veronica) e Barbara Sukowa (Melinda).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. La protagonista del film “Gloria”, del 2013, è Paulina Garcia, premiata al Festival di Berlino con l’Orso d’argento per la sua performance.

2. Entrambe le pellicole, in USA, sono state vietate ai minori di 17 anni non accompagnati da un adulto

3. Lelio ha raccontato di aver incontrato Julianne Moore a Parigi, nel 2015, e che lei gli aveva detto di amare il suo film “Gloria”. L’attrice gli disse che l’avrebbe rifatto solo se in cabina di regia ci fosse stato sempre lui. E così è stato.