39 CONDIVISIONI

Le 10 locandine più belle del 2014

C’è chi le colleziona, chi le mette in casa come decorazione o chi, semplicemente, ne è affascinato e incuriosito da sempre. Le locandine dei film, nella maggior parte dei casi, sono delle vere e proprie espressioni artistiche di alto livello che diventano oggetti di culto. Noi ne abbiamo scelto 10 che rendono appieno l’idea.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Ciro Brandi
39 CONDIVISIONI
Immagine

I cinefili più incalliti (ma non solo) sono, da sempre affascinati, dalle locandine dei film. C’è chi le colleziona, chi le incornicia o le mette in casa come decorazione e chi resta ad ammirarle, soprattutto una volta usciti dalla sala, per coglierne i dettagli nascosti o i potenziali “spoiler” della pellicola stessa (in alcuni casi fin troppo palesi). Ebbene, nella gallery che segue, troverete  10 esempi che rendono al meglio l’idea. Si tratta di poster e locandine che  avranno catturato, sicuramente, la vostra attenzione, come quella di “Grand Budapest Hotel”, piccolo gioiellino di Wes Anderson, con tutte le foto dei protagonisti messe in bacheca al posto delle chiavi delle camere, oppure quella pazza e quasi “viva” di “The Wolf Of Wall Street”, capolavoro di Martin Scorsese con Leonardo DiCaprio e Jonah Hill, pluripremiato blockbuster di quest’anno.

“Maleficent”, “Clown” e “Dracula Untold”, le locandine più misteriose

Come dimenticare, poi, quella raffigurante una terrificante Angelina Jolie, affascinante persino nei panni della fenomenale e sorprendente strega cattiva in “Maleficent”? Qualche problemino, invece, lo ebbero il regista Jon Watts e il produttore da Eli Roth con il poster di “Clown”, addirittura censurato per la crudezza dell’immagine raffigurata, appunto quella di un clown “mostro”, orribilmente sfigurato. Simpaticissima quella di “The Lego Movie”, altro film che vi consigliamo di vedere con i vostri figli, se non l'avetse già fatto, mentre per “Dracula Untold” e “Sin City 3D – Una donna per cui uccidere”, le immagini scelte sono marcatamente (e volutamente) più dark e misteriosamente cupe, adattissime alle pellicole che rappresentano. Insomma, ci sono locandine per tutti i gusti, ma come al solito attendiamo anche i vostri commenti e suggerimenti per arricchire la nostra Top List del 2014.

39 CONDIVISIONI
34 ° Palio di Martinengo del 19 10 2014 sbandieratori
34 ° Palio di Martinengo del 19 10 2014 sbandieratori
Le locandine dei film di Francesco Rosi
Le locandine dei film di Francesco Rosi
34 ° Palio di Martinengo del 19 10 2014 sbandieratori
34 ° Palio di Martinengo del 19 10 2014 sbandieratori
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views