31 Agosto 2021
15:57

Mostra del cinema di Venezia 2021: calendario, film in concorso e ospiti del Festival

Dal 1° all’11 settembre si tiene al Lido di Venezia la 78esima edizione della Mostra del cinema, in presenza e diretta da Alberto Barbera, con un elenco straordinario di star sul red carpet e un programma davvero eccezionale, compresi cinque film italiani in concorso. Ecco gli ospiti, i titoli e le info per i biglietti.
A cura di Valeria Morini

Al via la Mostra del cinema di Venezia 2021, al Lido dal 1° all'11 settembre. Un'edizione in presenza, pur con tutte le regole per contrastare il Covid. Diretta da Alberto Barbera, con Serena Rossi madrina, Venezia 78 è aperta al pubblico, alla stampa e agli addetti ai lavori (è possibile acquistare i singoli biglietti) e presenta un programma ricchissimo, sulla carta il migliore degli ultimi anni, soprattutto sul fronte tricolore con la bellezza di cinque film italiani in concorso. Le norme anti Covid prevedono l'esibizione del Green Pass o certificazione equivalente per accedere alle aree e alle sale della Mostra, mascherine obbligatorie in fila e alle proiezioni, posti a sedere distanziati, postazioni per effettuare tamponi rapidi. Torna anche il muro anti-Covid per evitare assembramenti davanti al red carpet.

I film italiani in concorso alla Mostra di Venezia 2021

Come dicevamo, sono ben cinque i titoli italiani in concorso in questa edizione del festival, tutti estremamente interessanti e diretti da alcuni dei più importanti registi del nostro Paese. Andiamo a conoscerli meglio.

È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino

Il primo film tricolore presentato è il nuovo lavoro di Paolo Sorrentino, È stata la mano di Dio: un film fortemente personale e autobiografico (con il riferimento al mito Maradona) per il regista premio Oscar per La grande bellezza.

Il buco di Michelangelo Frammartino

Il buco segna il ritorno per uno degli autori e videoartisti più fini della cultura italiana, già regista de Le quattro volte. Nell'Italia del boom economico, un gruppo di speleologi si immerge in una delle grotte più profonde del mondo, l’Abisso del Bifurto.

Qui rido io di Mario Martone

Il regista napoletano di film straordinari come Noi credevamo e Il giovane favoloso si immerge in una delle famiglie più importanti dello spettacolo italiano: Qui rido io racconta la storia Eduardo Scarpetta (Toni Servillo) e dei suoi figli illegittimi che lo supereranno per popolarità: Titina, Eduardo e Peppino De Filippo.

 

Freaks Out di Gabriele Mainetti

Atteso da un anno, più volte rimandato causa Covid e alla fine scelto per l'anteprima veneziana. Opera seconda di Mainetti dopo il folgorante Lo chiamavano Jeeg Robot, Freaks Out è la storia di un gruppo di fenomeni da baraccone, con poteri speciali, nella Roma occupata dai nazisti. Tra bellico e fantasy.

 

America Latina di Fabio e Damiano D'Innocenzo

Ritorno dei due gemelli d'oro del cinema italiano, pluripremiati per Favolacce. Ancora con Elio Germano, loro attore feticcio. Sulla trama di America Latina si è mantenuto il più stretto riserbo: "Una storia d'amore, e come tutte le storie d'amore quindi un thriller".

Tutti i film in concorso a Venezia 78

I cinque titoli sopracitati sono solo una parte dei film in concorso a Venezia 2021. Troviamo anche il film d'apertura Madres Paralelas di Pedro Almodovar, Mona Lisa and the Blood Moon della regista britannica di origine iraniana Ana Lily Amirpour, Un autre monde di Stéphane Brizè, il ritorno della grande Jane Campion con The Power of the Dog, L'événement di Audrey Diwan, Competencia oficial di Gastòn Duprat e Mariano Cohn, Sundown di Michel Franco, Illusions perdues di Xavier Giannoli, l'opera prima dell'attrice Maggie Gyllenhaal The Lost Daughter (da un romanzo di Elena Ferrante), l'attesissimo Spencer di Pablo Larraìn su lady Diana, On the Job: The Missing 8 di Erik Matti, Leave No Traces di Jan P. Matuszynski, Captain Volkonogov Escaped di Natasha Merkulova e Aleksey Chupov, The Card Counter di Paul Schrader (che torna a Venezia dopo lo splendido First Reformed), Reflection di Valentyn Vasyanovych, La caja di Lorenzo Vigas. Per gli altri titoli vi rimandiamo al programma completo di Venezia 2021, che comprende anche le sezioni Fuori concorso, Orizzonti, Settimana della critica.

Dove comprare i biglietti per vedere i film

La corsa ai biglietti per il pubblico è stata serratissima, soprattutto per i grandi titoli, e sono ormai pochi i titoli per cui è possibile procurarsi il singolo ticket. Per acquistare i biglietti basta andare sul sito di La Biennale/Boxol. I film vengono proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano e in inglese.

Il programma della Mostra di Venezia giorno per giorno

Quest'anno, forse per via del Covid, si è deciso di evitare il classico weekend full: le proiezioni "forti" sono spalmate lungo tutta la durata del festival. Segnaliamo il giorno d'apertura (1 settembre) con Madres Paralelas, mentre il 2 si parte subito con il cinema italiano, È stata la mano di Dio di Sorrentino. Il 3 è senz'altro la giornata più calda per la presentazione, Fuori concorso, di Dune, kolossal sci-fi dal romanzo di Frank Herbert con un cast stellare che va da Timothée Chalamet a Zendaya e Jason Momoa, e di Spencer con Kristen Stewart. E ancora, il 4 ci saranno The Lost Daughter e Last Night in Soho con Anya Taylor-Joy e il 5 la miniserie Scene da un matrimonio, l'8 il film di Gabriele Mainetti, il 10 The Last Duel di Ridley Scott. È possibile consultare il calendario day by day del festival sul sito de La Biennale (c'è sia il programma per il pubblico che quello per gli accreditati), oppure leggere o scaricare il pdf del programma, con orari e dettagli e tutte le informazioni sui luoghi del festival.

 

Gli ospiti attesi al Lido di Venezia

Nonostante tutte le regole di sicurezza anticoronavirus e l'impossibilità per i fan di affollarsi intorno al red carpet, l'elenco delle star previste a Venezia 78 è davvero lunghissimo. Partiamo dalla giuria del concorso formata da Bong Joon Ho, Saverio Costanzo, Virginie Efira, Cynthia Erivo, Sarah Gadon, Alexander Nanau, Chloé Zhao. I più attesi sono però certamente Kristen Stewart e Timothée Chalamet. Il quartetto tutto femminile di The Lost Daugther (Maggie Gyllenhaal regista e le attrici Olivia Colman, Dakota Johnson e Alba Rohrwacher) farà certamente faville. Si attende l'eleganza di Anya Taylor-Joy e Jessica Chastain (che ha pure un marito italiano, Gian Luca Passi) e non dovrebbe mancare Oscar Isaac, presente sia con Dune che con Scene di un matrimonio. La mitica Jamie Lee Curtis riceverà il Leone d’oro alla carriera e presenterà Halloween Kills. E ancora: Zendaya, Pénelope Cruz e Antonio Banderas (premiato al Filming Italy Movie) per il film di Almodovar, Benedict Cumberbatch e Kirsten Dunst per quello della Campion, Ben Affleck (con J.Lo?), Matt Damon e Adam Driver per quello di Scott, e poi Tim Roth, Tilda Swinton, Isabelle Huppert. Tra gli italiani, Roberto Benigni (anche lui Leone alla carriera), Toni Servillo, Silvio Orlando, Alessandro Gassmann, Valeria Golino, Elio Germano, Claudio Santamaria, Benedetta Porcaroli, Alessandro Borghi, Alba Rohrwacher, Margherita Buy, Maya Sansa, Alma Noce.

Dune di Denis Villeneuve fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia 2021
Dune di Denis Villeneuve fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia 2021
Simona Ventura in concorso al Festival di Venezia: "Racconto la costruzione dell'ospedale a Bergamo"
Simona Ventura in concorso al Festival di Venezia: "Racconto la costruzione dell'ospedale a Bergamo"
"Spencer, il film con Kristen Stewart su Lady Diana, presentato alla Mostra del Cinema di Venezia"
"Spencer, il film con Kristen Stewart su Lady Diana, presentato alla Mostra del Cinema di Venezia"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni