23 Maggio 2011
15:41

Pirati dei Caraibi 4 domina al box office durante il week end

Come da previsione Pirati dei Caraibi oltre i confini del mare annichilisce ogni avversario ottenendo un risultato come non se ne vedevano da mesi al box office italiano.
A cura di Francesco Zullo
Fast & Furious 5 e The Tree of live non resistono all'assalto di Johnny Depp

Un week end al box office che onestamente non stupisce nessuno, ci porta lunedì mattina a trovare in testa alle classifiche Pirati dei Caraibi oltre i confini del mare. La pellicola, che ha  esordito mercoledì, ha semplicemente annichilito ogni altro contendente, ottenendo un incasso sbalorditivo. Ma andiamo a vedere con ordine gli incassi che hanno ottenuto i primi dici film nella classifica del box office italiano durante questo week end.

Come vi avevamo preannunciato, e dopo un esordio con i fuochi d'artificio, Pirati dei Caraibi 4 riesce ad incassare nel suo primo week end al cinema oltre cinque milioni e trecentomila euro. Il risultato del nuovo film con Johnny Depp non sorprende nessuno e mantiene intatto il trend cominciato all'esordio di mercoledì, restituendo un incasso totale che supera i sette milioni di euro in soli cinque giorni. Al secondo posto ritroviamo Fast & Furious 5, che riesce ad incassare poco meno di 750.000€, un risultato che porta Vin Diesel ed i suoi corridori clandestini a sfiorare i dieci milioni complessivi in tre settimane: un risultato davvero interessante.

Le spie in pensione di Red ottengono un dignitoso  427.939€. Il divertente cinecomic interpretato da Morgan Freeman e Bruce Willis tiene botta e supera i due milioni di euro totali in due settimane. Ai piedi del podio troviamo The Tree of Life, la pellicola vincitrice della palma d'oro al festival di Cannes 2011, che incassa durante il fine settimana 381.896€. Il film è rimasto schiacciato dalla pesante concorrenza del film con cui ha esordito mercoledì: Pirati dei Caraibi 4. Mel Gibson ed il suo ritorno alla recitazione che conta: Mr. Beaver incassa 315.556€. Il duo Gibson Foster, nonostante un buon film, ottiene un risultato davvero poco confortante. Resistono in classifica Beastly e Thor, il film che reinterpreta la fiaba della bella e la bestia ottiene 227.668€, mentre il dio del tuono precipita verticalmente ottenendo appena 170.429. L'incasso totale, per il film dedicato al super eroe Marvel, si attesta sui 7.324.888 dopo 4 settimane, a questo punto crediamo sia impossibile ottenere molto di più.

Il Dilemma fa 158.093€, non male per una commedia che aveva davvero poche speranze di competere con film ben più attesi o blasonati. 6 settimane in sala per Habemus Papam che ottiene ancora 122.545€, per un incasso totale di 5.423.717 €, ma nessun premio all'ultimo festival di Cannes: una delusione per Nanni Moretti. Sempre dalla croisette arriva Il ragazzo con la bicicletta, il film difficile e drammatico dei fratelli Dardenne, nonostante le sole 57 sala in cui il film è stato distribuito e le tematiche affrontate, ottiene un dignitoso 107.771€.

Dopo il festival di Cannes ed i suoi responsi ci sarebbe da aspettarsi una piccola risalita per The Tree of Life, ma quello su cui possiamo mettere la mano sul fuoco è la permanenza per le prossime settimane in vetta alle classifiche dei Pirati dei Caraibi oltre i confini del mare.

"Pirati dei caraibi 4", "Three of life" e tutti gli sfidanti del week end
Qualunquemente e Che Bella Giornata: sfida al box office
Qualunquemente e Che Bella Giornata: sfida al box office
Pirati dei Caraibi 4: all'arrembaggio dei boxoffice
Pirati dei Caraibi 4: all'arrembaggio dei boxoffice
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni