42 CONDIVISIONI

CineMust: i film da non perdere in uscita il 1° febbraio

“The Post” di Spielberg arriva nelle sale e promette scintille ma a contendergli lo scettro di film più visto del weekend ci sono anche “Sono tornato”, la nuova commedia di Luca Miniero; l’horror “Slumber – Il demone del sonno”; “Maze Runner – La rivelazione”, ultimo capitolo del famoso franchise e l’esilarante “C’est la vie – Prendila come viene”.
A cura di Ciro Brandi
42 CONDIVISIONI

The Post”, il film di Steven Spielberg con Tom Hanks Meryl Streep, candidato a due premi Oscar, arriva nelle sale e tenterà la scalata alla classifica dei film più visto del weekend. A fargli concorrenza, ci sono la nuova commedia di Luca Miniero, “Sono tornato”, con Massimo Popolizio – nei panni del Duce – e Frank Matano; l’horror “Slumber – Il demone del sonno”, che terrà gli spettatori inchiodati alla sedia dall’inizio alla fine; “Maze Runner – La rivelazione”, ultimo capitolo del famoso franchise, con protagonista Dylan O’Brien e l’esilarante commedia francese “C’est la vie – Prendila come viene”.

“The Post”

1971. Katharine Graham è la prima donna alla guida del The Washington Post in una società dove il potere è di norma maschile, Ben Bradlee è lo scostante e testardo direttore del suo giornale. Nonostante Kay e Ben siano molto diversi, l’indagine che intraprendono e il loro coraggio provocheranno la prima grande scossa nella storia dell’informazione con una fuga di notizie senza precedenti, svelando al mondo intero la massiccia copertura di segreti governativi riguardanti la Guerra in Vietnam durata per decenni. La lotta contro le istituzioni per garantire la libertà d’informazione e di stampa è il cuore del film, dove la scelta morale, l’etica professionale e il rischio di perdere tutto si alternano in un potente thriller politico. I due metteranno a rischio la loro carriera e la loro stessa libertà nell’intento di portare pubblicamente alla luce ciò che quattro Presidenti hanno nascosto e insabbiato per anni.

“Sono tornato”

Roma. Giorni nostri. Dopo 80 anni dalla sua scomparsa Benito Mussolini è di nuovo tra noi. La guerra è finita, la sua Claretta non c’è più e tutto sembra cambiato. All’apparenza. Il suo ritorno viene casualmente filmato da Andrea Canaletti, un giovane documentarista con grandi aspirazioni ma pochi, pochissimi successi. Credendolo un comico, Canaletti decide di renderlo protagonista di un documentario che finalmente lo consacrerà al mondo del cinema. I due iniziano così una surreale convivenza, che tra viaggi per l’Italia, ospitate tv e curiosi momenti di confronto con gli italiani di oggi, porta il Duce a farsi conoscere e riconoscere sempre di più, al punto tale da diventare il protagonista di un show in tv e di mettersi in testa di poter riconquistare il paese.

“Slumber – Il demone del sonno”

Alice è una specialista dei disturbi del sonno, una donna estremamente razionale, perseguitata, però, dal trauma di aver assistito alla misteriosa morte notturna del fratello minore. Un giorno, arriva al suo studio un'intera famiglia i cui membri sono tutti afflitti da strani disturbi durante la notte. Alice diagnostica a uno dei bambini la "paralisi del sonno", un fenomeno reale in tutto il mondo che porta chi ne soffre a vivere, da svegli, i propri incubi. Durante il sonno ci si ritrova all'improvviso svegli e coscienti, ma come paralizzati e con la sensazione di una minacciosa presenza estranea che incombe o che, addirittura, cerca di fare del male. Nel tentativo di aiutare questa famiglia, Alice si trova costretta ad abbandonare il ragionamento scientifico e ad accettare che dietro agli incubi dei suoi pazienti ci sia qualcosa di non spiegabile razionalmente. Per sconfiggere questa misteriosa entità, la donna dovrà affrontare anche i propri demoni.

“Maze Runner – La rivelazione”

In quest'epico finale della saga di Maze Runner, Thomas guida il suo gruppo di Gladers sfuggito alla loro ultima e pericolosa missione. Per salvare i loro amici, devono penetrare nella leggendaria Last City, un labirinto controllato dalla WCKD che potrebbe risultare il più letale di tutti. Chiunque ne uscirà vivo otterrà risposte alle domande che i Gladers si sono posti fin da quando sono arrivati nel labirinto.

“C’est la vie – Prendila come viene”

Nulla è più importante per due sposi del giorno del proprio matrimonio! Tutto deve essere semplicemente magico in ogni momento. E per organizzare la festa perfetta, Max ed il suo team sono i migliori in circolazione! Pierre ed Elena hanno deciso di sposarsi in un magnifico castello poco fuori Parigi e hanno scelto di affidarsi a loro per una serata meravigliosa. Seguiremo tutte le fasi, dall’organizzazione alla festa, attraverso gli occhi di quelli che lavorano per renderla speciale. Inutile dire che sarà una lunga giornata, ricca di sorprese, colpi di scena e grandi risate.

42 CONDIVISIONI
CineMust: i film da non perdere in uscita dal 14 febbraio
CineMust: i film da non perdere in uscita dal 14 febbraio
CineMust: i film da non perdere in uscita il 22 febbraio
CineMust: i film da non perdere in uscita il 22 febbraio
CineMust: i film da non perdere in uscita l’8 febbraio
CineMust: i film da non perdere in uscita l’8 febbraio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni