12 Giugno 2013
22:57

CineMust – I film da non perdere in uscita il 13 giugno

“Into Darkness – Star Trek” si prepara a conquistare lo scettro di questo ricco weekend, ma nelle sale ci attendo tante commedie e il thriller-horror “HATES – La casa in fondo alla strada”, col premio Oscar Jennifer Lawrence.
A cura di Ciro Brandi

Ieri è, finalmente, uscito l’atteso “Into Darkness – Star Trek”, diretto da J.J. Abrams, che conquisterà, senza ombra di dubbio, il botteghino. La bella Jennifer Lawrence è, invece, la protagonista del thriller-horror “HATES – La casa in fondo alla strada” mentre sul fronte commedia, questo weekend, potremo vedere “Benvenuti a Saint-Tropez”, “Killer in viaggio”, l’imperdibile “Niente può fermarci” e “Una ragazza a Las Vegas”.  Più impegnati, ma assolutamente da vedere, sono “Il caso Kerenes”, “La leggenda di Kaspar Hauser” e “Il fondamentalista riluttante”. Per i più piccini torna in sala in 3D il blockbuster “Monsters & Co.”.

Into Darkness – Star Trek”: Quando l'Enterprise viene richiamata sulla Terra, l’equipaggio si rende conto che una terrificante e inarrestabile forza ha devastato dal suo interno la flotta e tutto quello che essa rappresenta gettando il pianeta nel caos. Il Capitano Kirk si ritroverà allora a dover condurre una caccia all'uomo per scovare un'arma di distruzione di massa. In un'epica partita tra la vita e la morte, l'amore verrà messo in discussione, gli amici si troveranno divisi e Kirk dovrà fare dei sacrifici per salvare l'unica famiglia che gli rimane: il suo equipaggio.

Benvenuti a Saint-Tropez”: Zef e Roni sono due fratelli ebrei diversi in tutto. Hanno in comune solo l’anziano padre Aron, ormai novantenne, che sta perdendo la lucidità mentale. A causa di una strana coincidenza, il funerale della moglie di Zen si celebra lo stesso giorno in cui si sposa la figlia di Roni. L'inatteso evento non fa che peggiorare i già pessimi rapporti tra i due fratelli. Passando da Londra a Parigi, da New York a Saint Tropez, dove si consumerà l’atto finale, si susseguiranno incomprensioni e tradimenti che faranno saltare il precario equilibrio di questa famiglia. Tuttavia, dalle macerie di tante liti, potrebbero inaspettatamente sbocciare una o più storie d’amore.

H.A.T.E.S. – La casa in fondo alla strada”: Sarah e sua figlia Elissa, sono alla ricerca di un nuovo inizio, per ricominciare una nuova vita lontane da un passato molto problematico. Trasferitesi in una nuova cittadina, piccola e rurale, dopo molte ricerche, le due donne trovano la casa dei loro sogni. Appena alcuni eventi inspiegabili incominciano ad accadere, le donne scoprono che i vecchi proprietari della casa a fianco alla loro sono stati uccisi dalla figlia, poi scomparsa, lasciando il fratello Ryan come unico sopravvissuto. Nonostante i timori di Sarah, Elissa inizia una relazione proprio con Ryan, che li porterà ad affrontare dei misteri che mai avrebbero neppure immaginato.

Il caso Kerenes”: Cornelia è una donna benestante dell'alta società a cui non manca nulla, se non l'affetto del figlio Barbu, al quale dedica tutte le sue attenzioni in maniera ossessiva, non ricevendo in cambio quanto desidera. Quando Barbu è coinvolto in un tragico incidente, Cornelia si dimostrerà pronta a tutto pur di scagionarlo e di evitare che finisca in prigione, senza capire che la vera libertà a cui il figlio aspira può concederla solo lei stessa.

Il fondamentalista riluttante”: Durante le manifestazioni studentesche a Lahore, nel 2010, un giovane pachistano, il professor Changez Khan, viene intervistato dal giornalista americano Bobby Lincoln. Changez, che ha studiato a Princeton, racconta a Lincoln il suo passato di analista finanziario a Wall Street, del brillante futuro che aveva davanti, del suo mentore, Jim Cross, e della bella fidanzata Erica, con la quale si preparava a trascorrere il resto della sua vita. All’indomani dell’11 settembre, il senso di alienazione e il sospetto con il quale viene improvvisamente trattato, lo riporta nella sua terra di origine e dalla sua famiglia, alla quale è molto affezionato. Il suo carisma e la sua intelligenza lo fanno subito diventare un leader sia agli occhi degli studenti pachistani che lo adorano sia del governo americano che lo guarda con sospetto.

Killer in viaggio”: Chris vuole mostrare a Tina il suo mondo e vuole farlo a modo suo. Decide, quindi, di portarla in viaggio per l'arcipelago britannico con il suo caravan Abbey Oxford. Tina è cresciuta in un ambiente iperprotettivo e Chris ha intenzione di farle vedere tantissime cose: il Museo del tram di Crich, il Viadotto di Ribblehead, il Museo della matita di Keswick e lo stupefacente paesaggio che circonda tutti questi posti. Un sogno che evapora presto, dato che seminatori di spazzatura, adolescenti chiassosi, campeggiatori, e la mamma impicciona di Tina, sembrano cospirare contro le buone intenzioni di Chris, mettendo a dura prova i suoi nervi e quelli di chi lo circonda. E’ l’inizio del delirio.

La leggenda di Kaspar Hauser”: Il principe Kaspar Hauser, dopo essere stato fatto scomparire dai nemici in tenera età per evitare che potesse salire al trono, appare improvvisamente su una spiaggia della Sardegna. Qui vivono la Granduchessa, divenuta nel frattempo regina, il suo umile servo Drago, lo spacciatore Dark Man che ha una relazione con la Granduchessa, il Prete, la Veggente e lo Sceriffo. Preso in custodia da quest'ultimo nel suo fortino, Kaspar imparerà sulla sua pelle chi tra i cinque gli è amico e chi invece non desidera altro che la sua morte.

Monsters & Co.”: Il film è ambientato a Mostropoli, una città fabbrica dove risiedono mostri di ogni forma. Qui vivono Sulley e il suo migliore amico Mike Wazowski, il miglior team di spavento alla Monsters & Co., la più grande fabbrica di conversione di urla di terrore. La principale fonte di energia nel mondo dei mostri sono le urla di terrore dei bambini, e lì un selezionatissimo team di spavento si occupa di raccogliere questa preziosa risorsa naturale. Convinti che siano tossici, i mostri hanno severamente vietato ai bambini l'accesso a Mostropoli. Ma quando una bambina di nome Boo segue Sulley fin nel suo mondo, la carriera dell'adorabile mostro viene messa in pericolo e la sua vita diventa un caos totale.

Niente può fermarci”: Quattro amici affetti da diverse patologie – narcolessia, sindrome di Tourette, dipendenza da internet e ossessività compulsiva – s’incontrano nella clinica in cui sono in cura e fanno amicizia: dopo poco tempo decidono di rubare la macchina del direttore e fuggire alla volta di Ibiza, attraversando la Francia. La loro scomparsa getterà nello sconforto i genitori, che a loro volta si metteranno al volante per cercare di raggiungerli in un viaggio verso la maturità e di sé stessi. Preparatevi al delirio.

Una ragazza a Las Vegas”: La bella e avvenente Beth, allettata dalla promessa di soldi facili e decisa a cambiare radicalmente la propria vita, abbandona il lavoro di spogliarellista per diventare l'assistente di Dink, un giocatore d'azzardo incallito, sposato con Tulip, un’ex showgirl che non ama molto la ragazza. Beth mostra di avere un talento innato per il gioco d'azzardo e apprende presto da Dink tutti i trucchi del mestiere. L'uomo, insieme a un gruppo di amici cinquantenni, geni della matematica, tenta di mettere a punto una tecnica per sbancare i casinò di Las Vegas. Nel frattempo, Beth conosce Rosie, un allibratore da cui viene coinvolta in un pericoloso giro di scommesse illegali.

CineMust – I film da non perdere in uscita il 6 giugno
CineMust – I film da non perdere in uscita il 6 giugno
CineMust – I film da non perdere in uscita il 27 giugno
CineMust – I film da non perdere in uscita il 27 giugno
CineMust – I film da non perdere in uscita il 20 giugno
CineMust – I film da non perdere in uscita il 20 giugno
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni