449 CONDIVISIONI
12 Settembre 2015
22:35

I 35 anni di Cristiana Capotondi tra fiction, spot e commedie cult

E’ la reginetta delle fiction e delle commedie italiane. Il 13 settembre 2015 compie 35 anni e ha all’attivo già 21 film e 27 tra fiction e film tv. Amatissima dai giovani per la sua aria da ragazza della porta accanto e sempre più richiesta dai maggiori registi italiani, Cristiana Capotondi è un treno in corsa che faticherà a fermarsi.
A cura di Ciro Brandi
449 CONDIVISIONI

Cristiana Capotondi il 13 settembre 2015 compie 35 anni, ma nel  suo curriculum ha veramente di tutto: 21 film, 27 tra fiction e film tv, doppiatrice e una caterva di premi che l’hanno fatta diventare una delle attrici più amate e più desiderate dai registi. I giovani la amano per la sua aria da ragazza della porta accanto, mentre gli addetti ai lavori l’hanno sempre definita molto professionale e perfezionista.

Le fiction, lo spot Maxibon e le prime commedie

La Capotondi è nata a Roma il 13 settembre del 1980, precisamente nel quartiere Monteverde, e il suo esodio al cinema risale al 1993, quando gira la seguitissima fiction “Amico mio”, diretta da Paolo Poeti con Massimo Dapporto, Maria Amelia Monti, Pierfrancesco Favino e Claudia Pandolfi. L’anno successivo ne gira un’altra, “Italian Restaurant”, con Gigi Proietti e Nancy Brilli. Nel frattempo, il pubblico impara a (ri)conoscerla anche grazie ad alcuni spot cult come quello del gelato Maxibon, accanto ad un giovanissimo Stefano Accorsi. Il debutto al cinema, invece, avviene in “Vacanze di Natale ‘95”, di Neri Parenti, nel ruolo della figlia di Massimo Boldi, in cui recita anche l’attore Luke Perry, star del telefilm americano “Beverly Hills 90210”. Da quel momento, praticamente, non si ferma più e gira il film tv “Un nero per casa”(1998) per la regia di Gigi Proietti, le serie tv “S.P.Q.R.”(1998) di Claudio Risi, “Anni’50”(1998), “Anni ‘60”(1999) e il film “Il cielo in una stanza”(1999), tutti diretti da Carlo Vanzina.

 

I cinepanettoni, “Orgoglio” e “Compagni di scuola”

Gli anni Duemila si aprono con il film tv “Piovuto dal cielo”, diretto da José Maria Sanchez, con Lino Banfi e Stefania Sandrelli, e nel 2001 è sul set delle miniserie “Angelo il custode”, sempre con Banfi, e “Compagni di scuola”, dove recitavano anche Riccardo Scamarcio, Laura Chiatti e Brando De Sica, figlio di Christian. Seguiranno i film tv “Il giovane Casanova”(2002) di Giacomo Battiato, con Stefano Accorsi, e “La casa dell’angelo”(2002), accanto a Barbara De Rossi. Il 2004 è, decisamente il suo anno. L’attrice, infatti, gira tre film per il cinema – “Forse si… forse no” diretto da Stefano Chiantini, il cinepanettone “Christmas in Love”(2004) di Neri Parenti e “Volevo solo dormirle addosso” di Eugenio Cappuccio, con Giorgio Pasotti. Seguono altre tre miniserie – “Luisa Sanfelice” dei fratelli Taviani”, “Part-Time” di Angelo Longoni, il serial “Orgoglio”, dove recitava nel ruolo della ragazza benestante Aurora Obrofari, e due film tv “La casa dell’angelo” di Giuliana Gamba e “Virginia, la monaca di Monza” per la regia di Alberto Sironi.

Il successo di “Notte prima degli esami”

Nel 2006, è la volta della commedia cult “Notte prima degli esami”, diretta da Fausto Brizzi, dove recita nel ruolo della giovane Claudia Martinelli, studentessa e figlia del terribile prof d’italiano Antonio Martinelli/Giorgio Faletti, che rapirà il cuore di Luca Molinari/Nicolas Vaporidis. Nel 2007 è, invece, la protagonista di “Scrivilo sui muri”, la commedia sentimentale di Giancarlo Scarchilli e dello storico “I Viceré” di Roberto Faenza, accanto ad Alessandro Preziosi. Altre due commedie di grande successo sono “Come tu mi vuoi”(2007), di Volfango De Blasi e “Ex”(2009) di Fausto Brizzi, alle quali affianca ruoli drammatici nelle miniserie tv “Rebecca, la prima moglie” e “Sissi”(2010) di Xaver Schwarzenberger.

 

Da “La passione” di Mazzacurati ai progetti del 2016

Nel 2010 gira “La passione”, del grande e compianto Carlo Mazzacurati, con Silvio Orlando, presentata alla 67ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia e la commedia “Dalla vita in poi”, diretta da Gianfrancesco Lazotti, accanto a Filippo Nigro e Nicoletta Romanoff. Nel 2011, è ancora protagonista di una commedia cult, “La peggior settimana della mia vita”, di Alessandro Genovesi, dove recita accanto a Fabio De Luigi, ma prende parte anche a “La kryptonite nella borsa”, di Ivan Cotroneo, presentato in concorso al Festival Internazionale del Film di Roma 2011. Nel 2012 gira “Il peggior Natale della mia vita”, sempre di Alessandro Genovesi, mentre nel 2013 gira “Amiche da morire” di Giorgio Farina, “La mafia uccide solo d’estate”, film d’esordio di Pierfrancesco Diliberto (Pif) che ha conquistato il botteghino italiano ed è stato apprezzatissimo e pluripremiato anche all’estero, e “Indovina chi viene a Natale?” di Fausto Brizzi, con Claudio Bisio, Claudia Gerini e Carlo Buccirosso. Nel 2014, è sul set di “Amori elementari” di Sergio Basso e di “Un ragazzo d’oro”, del grande Pupi Avati, dove ha recitato accanto al suo amico Riccardo Scamarcio e a Sharon Stone. Alessandro Genovesi la vuole anche per la commedia “Soap Opera”, sempre con Fabio De Luigi, altro successo al botteghino e, nello stesso anno, conduce anche “Zelig”. Nell’aprile scorso l’abbiamo vista nel film tv “Una casa nel cuore” e ha doppiato il personaggio di Mavis in “Hotel Transylvania 2”, mentre nel 2016 la vedremo nella commedia di e con Fabio De Luigi, “Tiramisù”.

 
449 CONDIVISIONI
Charlize Theron: i 40 anni della diva tra moda, spot cult e Oscar
Charlize Theron: i 40 anni della diva tra moda, spot cult e Oscar
"Cristiana Capotondi aspetta un figlio dal compagno Andrea Pezzi"
E spunta Cristiana Capotondi come sostituta di Ilary Blasi a Le Iene
E spunta Cristiana Capotondi come sostituta di Ilary Blasi a Le Iene
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni