29 Aprile 2017
21:19

I 35 anni di Kirsten Dunst: da Claudia in “Intervista col vampiro” a diva internazionale

E’ una delle bimbe prodigio di Hollywood e, oggi, è diventata una diva internazionale. Kirsten Dunst, il 30 aprile, compie 35 e ha già girato 45 film, raggiungendo al fama a soli 12 anni grazie a “Intervista col vampiro” e continuando con “Spider-Man”, “Melancholia”, “Marie Antoinette”, diventando la musa di Sofia Coppola.
A cura di Ciro Brandi

Kirsten Dunst è una delle bimbe prodigio del cinema internazionale. Il 30 aprile, l’attrice compie 35 anni e ha già girato 45 film, esordendo con Woody Allen e raggiungendo la popolarità a soli 12 anni, quando ottenne il ruolo della piccola Claudia nel cult “Intervista col vampiro”, di Neil Jordan. Da quel momento, non si è più fermata, girando pellicole di enorme successo come la saga di “Spider-Man”, di Sam Raimi; “Marie Antoinettte”, di Sofia Coppola e “Se mi lasci, ti cancello”, accanto a Jim Carrey.

L'esordio con Woody Allen

L’attrice è nata a Point Pleasant, nel New Jersey, da padre tedesco e madre di origini svedesi, che si separarono quando lei aveva solo 11 anni. Proprio dopo la separazione, la Dunst si trasferisce con la mamma e suo fratello Christian a Los Angeles, dove consegue il diploma. Già a 3 anni, l’attrice è apparsa in vari sport televisivi, mentre l’esordio al cinema arriva nel 1989, con il film “New York Stories”, girando l’episodio diretto da Woody Allen. L’anno dopo, è sul set de “Il falò delle vanità”, di Brian De Palma ed entra nel cast della soap opera “Quando si ama”.

"Intervista col vampiro", "Jumanji" e Mary Jane in "Spider-Man"

La popolarità arriva grazie al film “Intervista col vampiro”(1994), di Neil Jordan, che la vuole per il ruolo della piccola Claudia, inserendola in un cast di sole stelle che conta la presenza di Tom Cruise, Brad Pitt e Antonio Banderas. La parte la lancia alla grande e, infatti Gillian Armstrong le offre il ruolo di Amy March da piccola nel film “Piccole donne”(1994). Nel 1995, invece, è con Robin Williams sul set di “Jumanji”, di Joe Johnston. L’attrice continua a conquistare i critici con l’interpretazione di Lux Lisbon ne “Il giardino delle vergini suicide”(1997), diretto da Sofia Coppola. Dopo alcuni film minori come “Bella da morire”(1999), di Michael Patrick Jann; “Il corvo 3 – Salvation”(2000) e “Hollywood Confidential”(2001), diretto da Peter Bogdanovich, Sam Raimi la vuole per il ruolo di Mary Jane Watson in “Spider-Man”(2002), che ricoprirà anche in “Spider-Man 2”(2004) e “Spider-Man 3”(2007).

I grandi ruoli da protagonista: "Marie Antoinette" e "Melancholia"

Nel 2003, è con Julia Roberts sul set del bellissimo “Mona Lisa Smile” e, l’anno dopo è con Jim Carrey in “Se mi lasci ti cancello”(2004). Nel 2005, si lancia nella commedia sentimentale con “Elizabethtown”, dove recita accanto ad Orlando Bloom mentre Sofia Coppola le affida il ruolo della protagonista in “Marie Antoinette”, del 2006, film che vince l’Oscar per i Migliori costumi, andato alla nostra Milena Canonero. Nel 2011, grazie al film “Melancholia” dell’eclettico Lars von Trier, vince il premio come Migliore attrice al Festival di Cannes e, successivamente, l’abbiamo vista in “The Wedding Party”(2012), di Leslye Headland e “On the Road”(2012), di Walter Salles. La sua amica Sofia Coppola l’ha voluta anche in un cameo del suo “Bling Ring”, del 2013 mentre, nel 2015, è entrata nel cast della famosa serie tv “Fargo”.

Gli ultimi film e i progetti futuri

Nel 2016, ha dimostrato ancora una volta il suo talento in film come “Midnight Special”, di Jeff Nichols e “Il diritto di contare”, di Theodore Melfi, candidato a tre premi Oscar. A partire dal prossimo 14 settembre, la vedremo ne “L’inganno”, ultima fatica di Sofia Coppola, con Nicole Kidman e Colin Farrell e anche nel drammatico “Woodshock”, diretto da Kate Mulleavy e Laura Mulleavy, di cui però non è stata ancora resa nota la data di distribuzione.

Voglia di maternità per Kirsten Dunst:
Voglia di maternità per Kirsten Dunst: "È il momento di avere bambini e rilassarmi"
I 35 anni di Eddie Redmayne nei suoi 5 film più belli
I 35 anni di Eddie Redmayne nei suoi 5 film più belli
Il significato di Felicità di Al Bano e Romina, la hit che compie 35 anni
Il significato di Felicità di Al Bano e Romina, la hit che compie 35 anni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni