Dopo lo splendido documentario “Crazy for Football”(2016) e il film “Nessuno come noi”(2018), il romano Volfango De Biasi torna nuovamente al cinema con la commedia, “L’agenzia dei bugiardi”, con un cast di attori amatissimi. I protagonisti sono tre amici – Fred (Giampaolo Morelli), Diego (Herbert Ballerina) e Paolo (Paolo Ruffini) – che decidono di aprire un’agenzia fornitrice di alibi perfetti per i traditori seriali. Fred, però, s’innamora di Clio (Alessandra Mastronardi), paladina della verità, e il padre della ragazza è un cliente di Fred, rivoltosi all’agenzia per nascondere la sua relazione extra con Cinzia (Diana Del Bufalo) alla moglie Irene (Carla Signoris). La situazione si complica quando partiranno, tutti insieme, per una vacanza. Gli equivoci e le scene surreali si sprecheranno e Fred dovrà barcamenarsi tra la fidanzata e il suo fedifrago papà/cliente.

De Biasi si è occupato anche della sceneggiatura del film, scritta a quattro mani con Fabio Bonifacci mentre la direzione della fotografia e il montaggio sono, rispettivamente, di Manfredo Archinto e Stefano Chierchiè. Michele Braga ha composto la colonna sonora. Prodotta da Roberto Sessa, con un contributo di Apulia Film Fund e il sostegno di Apulia Film Commission, “L’agenzia dei bugiardi” sarà distribuito nei nostri cinema, da Medusa Film, a partire dal prossimo 17 gennaio 2019.

La trama

“Meglio una bella bugia che una brutta verità” è il motto dell’agenzia di alibi perfetti messa su dai tre amici Fred, Diego e Paolo. La situazione di complica quando Fred s’innamora di Clio, paladina della sincerità, alla quale non dice qual è il suo vero lavoro quindi non può svelare qual è il suo vero lavoro. Un giorno, però, Fred scopre che il padre di Clio, Alberto è un suo cliente, che si è rivolto all’agenzia per nascondere alla moglie Irene una scappatella con la giovane amante Cinzia. Per una distrazione dello stesso Alberto, si ritroveranno in vacanza tutti insieme: Irene, Clio, Alberto e Cinzia in una situazione al limite del surreale.

Il cast

Giampaolo Morelli (Fred) è al suo 22° lungometraggio per il grande schermo e, dopo il pluripremiato “Ammore e Malavita”(2017), dei Manetti Bros., lo abbiamo visto anche in “A casa tutti bene”(2018), di Gabriele Muccino. Paolo Ruffini (Paolo), invece, nell’ottobre scorso è stato nelle sale con la pellicola “Un nemico che ti vuole bene”, per la regia di Denis Rabaglia e ha diretto il documentario “UP&Down – Un film normale”. Herbert Ballerina (Diego), al secolo Luigi Luciano, è al suo sesto film, dopo l’esordio nel 2011 in “Che bella giornata”, accanto a Checco Zalone e l’ultima commedia “Omicidio all’italiana”(2017), di e con Maccio Capatonda. Il resto del cast è composto da: Massimo Ghini (Alberto), Alessandra Mastronardi (Clio), Carla Signoris (Irene), Raiz (Prince), Nicolas Vaporidis, Diana Del Bufalo (Cinzia), Paolo Calabresi e Antonello Fassari.

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. La commedia è un remake del blockbuster francese “Alibi.com”, diretto da interpretato da Philippe Lacheau.

2. La pellicola è stata girata a Lecce e provincia (Santa Maria di Leuca, Salve, Acaya, Cavallino e Galatina) e a Roma.

3. Nicolas Vaporidis e Paolo Ruffini hanno già lavorato con Volfango De Biasi. Il primo ha girato con lui “Come tu mi vuoi”(2007) e “Iago”(2009) mentre il secondo ha partecipato al cast di “Natale a Londra – Dio Salvi la Regina”(2016).