3 Maggio 2015
13:25

Miles Teller: 5 curiosità sul divo di “Divergent”, “Whiplash” e de “I Fantastici 4”

L’attore, noto per il ruolo di Peter nella serie di “Divergent” e per la straordinaria performance in “Whiplash”, è richiesto da tutti i maggiori registi del firmamento Hollywoodiano. A breve lo vedremo nei panni di Mr. Fantastic nel reboot de “I Fantastici 4”, su cui ci sono tantissime aspettative. Ecco, quindi, 5 curiosità che ce lo faranno conoscere meglio.
A cura di Ciro Brandi

Miles Teller è, senza dubbio, una delle giovani stelle di Hollywood di cui sentiremo parlare a lungo. Dopo l’esordio in “Rabbit Hole”, del 2010 e alcune esilaranti commedie come “Project X – Una festa che spacca”, “Un compleanno da leoni” e “Quel momento imbarazzante”,  il successo di “Divergent” e “Insurgent” l’ha letteralmente travolto. Il regista Damien Chazelle lo notò subito e lo scelse per “Whiplash”, straordinario film che racconta la storia di Andrew Neiman, un giovane ragazzo che sogna di diventare un grande batterista e del rapporto conflittuale con il suo insegnante che, paradossalmente, diventa il suo peggior nemico, invece del suo mentore. La pellicola ha portato a casa 3 Oscar, lanciando la sua carriera definitivamente. Conosciamo meglio, allora, questo giovane pezzo da novanta attraverso cinque curiosità.

1 – Il tragico incidente del 2007

Probabilmente, molti di voi avranno notato che l’attore ha delle cicatrici sul viso. Ebbene, nel 2007, Teller è stato vittima di un terribile incidente stradale, con un suo amico, e per poco non ci rimetteva le penne. La macchina su cui viaggiavano si è ribaltata otto volte, prima di finire fuori strada. L’attore, successivamente, ha dovuto subire vari interventi al viso.

2- Nicole Kidman lo scelse personalmente per “Rabbit Hole”

Nel 2010, un anno dopo essersi laureato alla Tisch School of Arts, fu scelto da Nicole Kidman in persona per il ruolo dell’autista Jason nel bellissimo “Rabbit Hole”, per la regia di John Cameron Mitchell, che segnò il suo esordio sul grande schermo, dopo piccole parti in cortometraggi e un’apparizione in un episodio della serie tv “The Unusuals – I soliti sospetti”(2009). La Kidman fu rapita dal suo modo spontaneo di recitare e dall’intensità dei suoi occhi e lo volle assolutamente per uno dei ruoli centrali della pellicola, che gli è valso una nomination ai Chlotrudis Award for Best Supporting Actor, ai Chlotrudis Awards 2011 e ai Discovery Award.

3 – Ha girato “Divergent” solo per avere più visibilità

Nella saga di "Divergent", con Shailene Woodley e Theo James, Teller ha il ruolo di Peter, uno degli Intrepidi, ma l'attore, in una lunga intervista rilasciata a W Magazine qualche tempo fa, ha avuto parole al vetriolo contro il primo capitolo della saga, dicendo di averlo fatto solo per il richiamo internazionale, ma che in realtà gli fa schifo. Avrà cambiato idea dopo aver girato “Insurgent”?

4 – La musica nel cuore

L’attore è un grandissima appassionato di musica. Ha sempre suonato, da autodidatta, la batteria e la chitarra, ma per prepararsi al difficile ruolo di Andrew Neiman in “Whiplash”, ha preso lezioni per 4 ore al giorno, 3 volte a settimana. Per mettere alla prova i suoi progressi e le sue capacità, il regista Damien Chazelle, durante le riprese, lo faceva suonare ininterrottamente, senza mai interromperlo, fino a quando l’attore era realmente esausto.

 

5 – 6 film in uscita tra 2015 e 2017

Miles Teller è realmente uno dei volti della nuova Hollywood che ormai è destinato ad entrare nell’Olimpo degli attori con la “A” maiuscola. Tutti lo vogliono e, infatti, tra 2015 e 2017 sarà protagonista di ben sei film. L’attore sarà Will Davis in “Get a Job”, per la regia di Dylan Kidd; interpreterà il ruolo del pugile Vinny Pazienza nel biografico “Bleed for This”, diretto da Ben Younger; sarà Reed Richards/Mr. Fantastic nel reboot de “I Fantastici 4” e ha firmato anche per il sequel. Lo vedremo anche in “Arms and the Dudes”, commedia di Todd Phillips, e in “Allegiant: Part 1”, terzo capitolo della saga di “Divergent” sempre nei panni di Peter.

 
Jamie Bell, da “Billy Elliot” a La Cosa ne “I Fantastici 4”
Jamie Bell, da “Billy Elliot” a La Cosa ne “I Fantastici 4”
Aaron Taylor-Johnson: 5 curiosità sul sexy divo di “Avengers: Age of Ultron”
Aaron Taylor-Johnson: 5 curiosità sul sexy divo di “Avengers: Age of Ultron”
Il trailer de "La storia fantastica"
Il trailer de "La storia fantastica"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni