Fino a poco tempo fa, era un attore semisconosciuto, soprattutto in Italia, ma con l’uscita del caso cinematografico dell’anno, l’horror “Scappa – Get Out”, il nome di Daniel Kaluuya ha fatto il giro del globo. L’attore, che il prossimo maggio compie 29 anni, ha esordito al cinema nel 2008, nel film “Cass”, di Jon S. Baird e, successivamente, lo abbiamo visto nel cast di “Johnny English – La rinascita”(2011), diretto da Oliver Parker, “Kick-Ass 2”(2013), di Jeff Wadlow e “Sicario”(2015), del regista Denis Villeneuve. Ma è grazie al ruolo di Chris Washington nel film di Jordan Peele che ha conquistato il pubblico e la critica, portando a casa anche una delle 4 nomination agli Oscar come Miglior attore protagonista tra stelle del calibro di Daniel Day-Lewis, Gary Oldman e Denzel Washington. In attesa di vedere come andrà a finire il prossimo 4 marzo, conosciamolo meglio attraverso 5 curiosità.

1. Una star delle serie tv

Prima di esplodere al cinema, Daniel Kaluuya si è imposto come star di tante serie tv di successo. Infatti, ha preso parte alle prime due stagioni di “Skins”(2007-09), nel ruolo di Posh Kenneth; “Psychoville” (2009-11), dove vestiva i panni di Michael Fry; “The Fades” (2011) e ha preso parte al secondo episodio di “Black Mirror”(2011), nel ruolo di Bing.

2. Assente da tutti i social

E’ inutile cercarlo sui social network. Kaluuya non è presente su Twitter, Facebook o Instagram come la maggior parte delle star di Hollywood. Poco tempo fa, ha chiuso un account Twitter per mancanza di tempo, quindi tutti i profili che vedete online sono solo fanpage o profili fake, non gestiti da lui.

3. L’incontro “da incubo” con il padre della prima fidanzata

Proprio come accade al suo personaggio in “Scappa – Get Out”, Kaluuya non ha avuto un bellissimo primo incontro con il padre della sua prima fidanzata. L’attore, in una recente intervista, ha raccontato che erano andati a vedere uno spettacolo e, all’improvviso, la sua ragazza ha ricevuto un messaggio di suo padre che la avvertiva di essere fuori al teatro. A quel punto, ha rivelato a Kaluuya di non aver detto nulla ai suoi della loro relazione, così, all’uscita, l’imbarazzo si poteva tagliare col coltello, dato che il genitore della ragazza iniziò ad urlare, invitandola a salire in macchina.

4. La passione per gli horror basati su fatti reali

L’attore ha affermato di amare di più I film horror basati su fatti reali. In un’intervista, Kaluuya ha detto che ha accettato il ruolo di Chris proprio perchè il film di Jordan Peele non tratta storie di entità o fenomeni paranormali, ma di un mostro reale, quello del razzismo che fa soffrire e uccide le persone.

5. Il futuro tra Marvel e Steve McQueen

Dopo il clamoroso successo di “Scappa – Get Out”, Kaluuya è diventato uno degli attori più richiesti del momento. Anche la Marvel si è accorta di lui e, infatti, a breve, lo vedremo nell’atteso “Black Panther”, nei panni di W'Kabi, migliore amico del protagonista T'Challa (Chadwick Boseman) e capo della sicurezza della Tribù di Confine, la prima linea di difesa del Regno di Wakanda. Non solo, infatti sarà anche nel cast della miniserie “Watership Down” e nel nuovo film del premio Oscar Steve McQueen, intitolato “Widows”, con un cast che conta la presenza di star del calibro di Liam Neeson, Colin Farrell, Robert Duvall e Michelle Rodriguez.