14 Settembre 2016
21:12

CineMust – I film da non perdere in uscita il 15 settembre

Weekend ricchissimo di uscite. Nei cinema, infatti, sbarcano l’attesissimo “Alla ricerca di Dory”, ma anche “Demolition – Amare e vivere”, con Jake Gyllenhaal; il nuovo film di Gabriele Muccino, “L’estate addosso”; il documentario di Ron Howard “The Beatles: Eight Days A Week”; il divertente “Trafficanti”, con Jonah Hill e Miles Teller e “Questi giorni”, di Giuseppe Piccioni.
A cura di Ciro Brandi

Lo spin-off “Alla ricerca di Dory” arriva nei cinema italiani, per la gioia di grandi e bambini, ma sarà un weekend molto ricco. Nelle sale, infatti, ci saranno anche il profondo “Demolition – Amare e vivere”, con Jake Gyllenhaal; il nuovo film di Gabriele Muccino, “L’estate addosso”; il documentario del premio Oscar Ron Howard “The Beatles: : Eight Days A Week”; il divertente “Trafficanti”, con Jonah Hill e Miles Teller e, direttamente dal Festival di Venezia 2016, “Questi giorno”, del nostro Giuseppe Piccioni.

Alla ricerca di Dory”: Il film inizia sei mesi dopo la conclusione di “Alla ricerca di Nemo”. Dory sta vivendo una bella e tranquilla vita tra gli altri pesci pagliaccio, ma dopo la partenza con Nemo per una gita scolastica per assistere alla migrazione delle mante, sarà colpita dalla nostalgia di casa e dei suoi genitori, Jenny e Charlie. Questo porterà Dory ad intraprendere una ricerca per scoprire quali siano le sue radici, incontrando, sul percorso, nuovi personaggi, tra cui una piovra, leoni marini e una balena beluga. Putroppo, la pesciolina verrà catturata dagli umani e rinchiusa nel Monterey Bay Aquarium. Da quel momento, Marlin, Nemo, i suoi genitori e gli amici si metteranno sulle sue tracce.

Demolition – Amare e vivere”: Davis Mitchell è un giovane uomo, e un investitore di successo, che fatica a ritrovare un equilibrio, dopo la tragica morte della moglie. Quello che nasce come un banale reclamo a una società di distributori automatici si trasforma in una serie di lettere, nelle quali Davis fa delle confessioni molto personali e inquietanti, che catturano l'attenzione di Karen, responsabile del servizio clienti. In questo modo, due perfetti sconosciuti stringono un legame molto profondo, grazie anche all’intercessione del figlio di Karen, e il rapporto diventa, per entrambi, una fondamentale ancora di salvezza.

L’estate addosso”: Marco è un ragazzo di 18 anni che sta per diplomarsi al liceo ma è  già terribilmente angosciato dall’incertezza assoluta sul proprio futuro. L’estate “della maturità” subisce un improvviso colpo di scena quando, in seguito ad un incidente con lo scooter, Marco riceve dall’assicurazione un risarcimento che gli consentirà di partire per San Francisco. Con suo grande disappunto però, anche Maria, una compagna di scuola soprannominata da tutti “La Suora”, partirà alla volta della sua stessa meta, ospite della stessa coppia di amici contattati dal compagno di classe Vulcano. All’aeroporto di San Francisco ci sono ad attenderli due ragazzi, Matt e Paul. Quel che Vulcano non ha detto è che Matt e Paul convivono e sono una coppia gay. Irritazione e pregiudizio si manifestano immediatamente e Marco prende ancor di più le distanze da Maria “la Bigotta”. Nonostante le premesse, nei giorni seguenti i quattro amici inizieranno a conoscersi, gettando le basi per costruire un’amicizia imprevista e sorprendente e i giorni inizieranno a trascorrere veloci e nuovi per tutti loro.

Questi giorni”: Una città di provincia. Tra le vecchie mura, nelle scorribande notturne sul lungomare, nell’incanto di un temporaneo sconfinamento nella natura, si consumano i riti quotidiani e le aspettative di quattro ragazze la cui amicizia non nasce da passioni travolgenti, interessi comuni o grandi ideali. Ad unirle non sono le affinità ma le abitudini, gli entusiasmi occasionali, i contrasti inoffensivi, i sentimenti coltivati in segreto. Il loro legame è tuttavia unico e irripetibile come possono essere unici e irripetibili i pochi giorni del viaggio che compiono insieme per accompagnare una di loro a Belgrado, dove l’attendono una misteriosa amica e un’improbabile occasione di lavoro.

The Beatles: Eight Days A Week”: Il premio Oscar Ron Howard sbarca nelle sale con “The Beatles – Eight Days A Week: The Touring Years”, docufilm evento “autorizzato” sulla famosissima band partita da Liverpool e che ha conquistato tutto il mondo. Howard, con la collaborazione di Paul McCartney, Ringo Starr, Yoko Ono e Olivia Harrison, racconta le loro straordinarie imprese live, dai primi giorni ai concerti che hanno fatto la storia della musica. Il regista ci porta in questo viaggio straordinario,  fatto di preziosi filmati rari e inediti che esplorano il dietro le quinte della band, mostrandoci le loro personalità e il talento e il contributo di ognuno dei componenti. Naturalmente, non mancano i loro successi più grandi e, l’impronta di Howard, non fa altro che trasmettere ancora più emozione, e un pizzico di nostalgia, all’intero progetto.

Trafficanti”: Efraim e David, due amici di Miami poco più che ventenni, durante il periodo della prima Guerra in Iraq, decidono di sfruttare un'iniziativa semisconosciuta del governo, per iniziare una piccola attività relativa a contratti dell’esercito USA. Poco a poco, iniziano a vedere i frutti dei loro investimenti che li porta a vivere una vita agiata. Ben presto però i due amici si troveranno ad affrontare faccende al di sopra delle loro possibilità, un affare da 300 milioni di dollari per armare le Milizie Afghane – una mossa che li porterà in contatto con alcune persone a dir poco misteriose e che si riveleranno poi essere agenti del Governo U.S.A.

CineMust: i film da non perdere in uscita il 15 e il 16 giugno
CineMust: i film da non perdere in uscita il 15 e il 16 giugno
CineMust – I film da non perdere in uscita il 29 settembre
CineMust – I film da non perdere in uscita il 29 settembre
CineMust: i film da non perdere in uscita il 22 settembre
CineMust: i film da non perdere in uscita il 22 settembre
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni