12 Aprile 2012
20:18

David di Donatello 2012: tutte le nomination della 56esima edizione

Il prossimo 4 maggio si terrà la prestigiosa cerimonia di premiazione dei David di Donatello, giunta alla 56esima edizione. I protagonisti assoluti saranno, sicuramente, Marco Tullio Giordana, Nanni Moretti e Paolo Sorrentino. Vediamo insieme tutte le candidature.
A cura di Ciro Brandi
David di Donatello 2012

Stamattina sono state annunciate le nomination dei David di Donatello 2012, arrivati alla 56esima edizione. Il prossimo 4 maggio, data prevista per la cerimonia di premiazione, ne vedremo davvero delle belle, dato che i film e gli attori in gara promettono di dar vita ad un’edizione molto ricca ed estremamente interessante. I protagonisti assoluti saranno sicuramente tre grandi registi del nostro cinema: Marco Tullio Giordana, Nanni Moretti e Paolo Sorrentino. Romanzo di una strage” di Giordana, che recentemente ha ottenuto un discreto successo di pubblico al cinema, si è guadagnato ben 16 nomination, seguito da “Habemus Papam” di Nanni Moretti con 15. Risultato eclatante anche per “This Must Be the Place” di Paolo Sorrentino che porta a casa 14 candidature. Non potevano assolutamente mancare Ferzan Ozpetek e la sua ultima fatica, “Magnifica Presenza” e gli straordinari fratelli Taviani con l’acclamatissimo “Cesare deve morire”, entrambi con 8 nomination.

Tra le soprese troviamo le sei candidature per “ACAB – All Cops Are Bastard”, dell’esordiente Stefano Sollima e anche le 5 ricevute da “Scialla!” di Francesco Bruni. Solo 3 nomination – secondo noi poche – per lo splendido “Terraferma” di Emanuele Crialese, vincitore del premio della Giuria a Venezia e su cui l’Italia puntava per un’eventuale candidatura alla scorsa edizione degli Oscar. A contendersi il premio per la migliore attrice protagonista troviamo: Zhao Tao (“Io sono Li”), Valeria Golino (“La kryptonite nella borsa”), Claudia Gerini (“Il mio domani”), Micaela Ramazzotti (“Posti in piedi in paradiso”) e Donatella Finocchiaro (“Terraferma”). I migliori attori in lizza, invece, sono: Michel Piccoli (“Habemus Papam”), Elio Germano (“Magnifica Presenza”), Marco Giallini (“Posti in piedi in paradiso”), Valerio Mastandrea (“Romanzo di una strage”) e Fabrizio Bentivoglio (“Scialla!”). Noi, ovviamente, abbiamo i nostri preferiti, e voi? Di seguito la lista di tutti i candidati:

Miglior film

  • CESARE DEVE MORIRE di Paolo Taviani e Vittorio Taviani
  • HABEMUS PAPAM di Nanni Moretti
  • ROMANZO DI UNA STRAGE di Marco Tullio Giordana
  • TERRAFERMA di Emanuele Crialese
  • THIS MUST BE THE PLACE di Paolo Sorrentino

Migliore regista

  • I FRATELLI TAVIANI per Cesare deve morire
  • NANNI MORETTI per Habemus Papam
  • FERZAN OZPETEK Magnifica presenza
  • MARCO TULLIO GIORDANA per Romanzo di una strage
  • EMANUELE CRIALESE per Terraferma
  • PAOLO SORRENTINO per This Must Be the Place

Migliore regista esordiente

  • STEFANO SOLLIMA per ACAB – All Cops Are Bastards
  • ALICE ROHRWACHER per Corpo celeste
  • ANDREA SEGRE per Io sono Li
  • GUIDO LOMBARDI per La-bas educazione criminale
  • FRANCESCO BRUNI per Scialla!

Migliore sceneggiatura

  • I FRATELLI TAVIANI con la collaborazione di FABIOCAVALLI per Cesare deve morire
  • NANNI MORETTI, FRANCESCO PICCOLO, FEDERICA PONTREMOLI per Habemus Papam
  • MARCO TULLIO GIORDANA, SANDRO PETRAGLIA, STEFANO RULLI per Romanzo di una strage
  • FRANCESCO BRUNI per Scialla!
  • PAOLO SORRENTINO, UMBERTO CONTARELLO per This Must Be the Place

Migliore produttore

  • GRAZIA VOLPI per Kaos Cinematografica, in collaborazione con Rai Cinema per Cesare deve morire
  • NANNI MORETTI per Sacher Film, DOMENICO PROCACCI per Fandango, in Collaborazione con Rai Cinema per Habemus Papam
  • FRANCESCO BONSEMBIANTE per Jolefilm, in collaborazione con Rai Cinema per Io sono Li
  • RICCARDO TOZZI, GIOVANNI STABILINI, MARCO CHIMENZ per Cattleya, in collaborazione di Rai Cinema per Romanzo di una strage
  • NICOLA GIULIANO, ANDREA OCCHIPINTI, FRANCESCA CIMA in collaborazione con Medusa Film per This Must Be the Place

Migliore attrice protagonista

  • ZHAO TAO per Io sono Li
  • VALERIA GOLINO per La kryptonite nella borsa
  • CLAUDIA GERINI per Il mio domani
  • MICAELA RAMAZZOTTI per Posti in piedi in paradiso
  • DONATELLA FINOCCHIARO per Terraferma

Migliore attore protagonista

  • MICHEL PICCOLI per Habemus Papam
  • ELIO GERMANO per Magnifica presenza
  • MARCO GIALLINI per Posti in piedi in paradiso
  • VALERIO MASTANDREA per Romanzo di una strage
  • FABRIZIO BENTIVOGLIO per Scialla!

Migliore attrice non protagonista

  • ANITA CAPRIOLI per Corpo celeste
  • MARGHERITA BUY per Habemus Papam
  • CRISTIANA CAPOTONDI per La kryptonite nella borsa
  • MICHELA CESCON per Romanzo di una strage
  • BARBARA BOBULOVA per Scialla!

Migliore attore non protagonista

  • MARCO GIALLINI per ACAB – All Cops Are Bastards
  • RENATO SCARPA per Habemus Papam
  • GIUSEPPE BATTISTON per Io sono Li
  • PIERFRANCESCO FAVINO per Romanzo di una strage
  • FABRIZIO GIFUNI per Romanzo di una strage

Migliore direttore della fotografia

  • PAOLO CARNERA per ACAB – All Cops Are Bastards
  • SIMONE ZAMPAGNI per Cesare deve morire
  • ALESSANDRO PESCI per Habemus Papam
  • ROBERTO FORZA per Romanzo di una strage
  • LUCA BIGAZZI per This Must Be the Place

Migliore musicista

  • UMBERTO SCIPIONE (Benvenuti al Nord)
  • GIULIANO TAVIANI / CARMELO TRAVIA (Cesare deve morire)
  • FRANCO PIERSANTI (Habemus Papam)
  • PASQUALE CATALANO (Magnifica presenza)
  • DAVID BYRNE (This Must Be the Place)

Migliore canzone originale

  • "SOMETIMES" musica di UMBERTO SCIPIONE, testi e interpretazione di Alessia Scipione (Benvenuti al Nord)
  • "GITMEM DAHA" musica di SEZEN AKSU e PASQUALE CATALANO, testi di Yildirim Turker, interpretata da Sezen Aksu (Magnifica presenza)
  • "THERESE" musica di GAETANO CURRERI, ANDREA FORNILI, testi di Angelica Caronia, Gaetano Curreri, Andrea Fornili, interpretata da Angelica Ponti (Posti in piedi in paradiso)
  • "SCIALLA!" musica, testi ed interpretazione di AMIR ISSAA & CAESAR PRODUCTIONS (Scialla!)
  • "IF IT FALLS, IT FALLS" musica di DAVID BYRNE, testi di Will Oldham, interpretata da Michael Brunnock (This Must Be the Place)

Migliore scenografo

  • PAOLA BIZZARRI (Habemus Papam)
  • FRANCESCO FRIGERI (L'industriale)
  • ANDREA CRISANTI (Magnifica presenza)
  • GIANCARLO BASILI (Romanzo di una strage)
  • STEFANIA CELLA (This Must Be the Place)

Migliore costumista

  • LINA NERLI TAVIANI (Habemus Papam)
  • ROSSANO MARCHI (La kryptonite nella borsa)
  • ALESSANDRO LAI (Magnifica presenza)
  • FRANCESCA LIVIA SARTORI (Romanzo di una strage)
  • KAREN PATCH (This Must Be the Place)

Migliore truccatore

  • MANLIO ROCCHETTI (ACAB – All Cops Are Bastards)
  • MAURIZIO FAZZINI (La kryptonite nella borsa)
  • ERMANNO SPERA (Magnifica presenza)
  • ENRICO IACOPONI (Romanzo di una strage)
  • LUISA ABEL (This Must Be the Place)
69esima edizione Golden Globes, tutte le nomination. L’Italia è esclusa.
69esima edizione Golden Globes, tutte le nomination. L’Italia è esclusa.
FEST - Festival delle serie tv 2022: tutte le nomination della quarta edizione
FEST - Festival delle serie tv 2022: tutte le nomination della quarta edizione
Oscar 2012, tutte le nomination. Re Scorsese a quota 11!
Oscar 2012, tutte le nomination. Re Scorsese a quota 11!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni