Data di uscita: 18 ottobre
Durata: 94 minuti
Nazione: USA
Genere: Drammatico
Distribuzione: Netflix
Regia: Steven Soderbergh

Il premio Oscar Steven Soderbergh è il regista di “Panama Papers”(The Laundromat), comedy-thriller statunitense che conta la presenza nel cast di stelle del  calibro di Meryl Streep, Gary Oldman e Antonio Banderas. Il film, della durata di 96 minuti, è basato sul libro “Secrecy World: Inside the Panama Papers Investigation of Illicit Money Networks and the Global Elite”, scritto da Jake Bernstein, che racconta del famoso fascicolo che conteneva i nomi di migliaia di società offshore a Panama che riciclavano e nascondevano denaro. La protagonista della pellicola è Ellen Martin (Meryl Streep), una vedova che inizia ad indagare su una frode assicurativa che la conduce ad uno studio legale di Panama City, gestito dai soci in affari Jürgen Mossack (Gary Oldman) e Ramón Fonseca (Antonio Banderas). La donna scoprirà che Panama City è invischiata in attività di riciclaggio immense e che il suo caso è solo una goccia nel mare. Nel cast, ci sono anche Jeffrey Wright, David Schwimmer, Sharon Stone e James Cromwell. Soderbergh è anche produttore del film con Scott Z. Burns, Lawrence Grey, Gregory Jacobs e Michael Sugar e, dopo il passaggio in concorso al Festival di Venezia 2019, potremo vedere “Panama Papers” sulla piattaforma Netflix a partire dal 18 ottobre 2019.

Scott Z. Burns, oltre a figurare tra i produttori del film, ha scritto di proprio pugno anche la sceneggiatura mentre la direzione della direzione della fotografia e il montaggio sono stati curati dal regista. Le musiche sono state composte da David Holmes invece scenografie e costumi sono stati realizzati rispettivamente da Howard Cummings ed Ellen Mirojnick.

La trama

Il film è incentrato sulle indagini della vedova Ellen Martin su una frode assicurativa che la portano ad uno studio legale di Panama. Qui due avvocati, Jurgen Mossack e Ramon Fonseca, sono molto bravi a strumentalizzare le debolezze del sistema finanziario mondiale per arricchire i loro clienti. I soci fondatori dello studio legale sono esperti di società di comodo e conti offshore che aiutano le persone ricche e potenti a prosperare ancora di più. Ma la situazione di Ellen è solo la punta dell'iceberg di un microcosmo fatto di evasione fiscale, corruzione e tanti altri rapporti illeciti.

Il cast

Meryl Streep (Ellen Martin), vincitore del premio Oscar per ben tre volte, a fine 2018 è stata nelle sale con “Il ritorno di Mary Poppins” mentre a breve la vedremo in “Piccole donne". Gary Oldman (Jürgen Mossack) ha fatto suo l’Oscar per “L’ora più buia” invece Antonio Banderas (Ramón Fonseca) è stato molto apprezzato per la sua performance in “Dolor y gloria”(2019), di Pedro Almodovar, riuscendo a portare a casa il Prix d’interprétation masculine all’ultimo Festival di Cannes. Gli altri attori del cast sono: Jeffrey Wright (Malchus Irvin Boncamper), Robert Patrick (capitano Perry), David Schwimmer (Matthew Quirk), Cristela Alonzo (agente Kilmer), Sharon Stone (Hannah), James Cromwell (Joe Martin), Alex Pettyfer, Larry Clarke (avvocato Mike Sugar), Will Forte, Chris Parnell, Melissa Rauch (Melanie Martin), Nonso Anozie (Charles), Nikki Amuka-Bird (Miranda), Larry Wilmore (Jeff), Matthias Schoenaerts (Maywood), Rosalind Chao (signora Gu), Kunjue Li (Feng Mien), Lo Ming (Wong) e Amy Pemberton (Fetching)

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Meryl Streep e Gary Oldman hanno vinto i loro rispettivi Oscar per aver interpretato i Primi Ministri britannici rispettivamente in “The Iron Lady”(2011), dove la Streep è Margaret Thatcher e “L’ora più buia”, in cui Goldman è nei panni di Winston Churchill.

2. Riley Keough, attrice che ha già lavorato con Soderbergh in “Magic Mike”(2012) e “La truffa dei Logan”(2017), era stata presa in considerazione, inizialmente, per un ruolo nel film, ma poi ha dovuto rinunciare per altri impegni improrogabili.

3. Le riprese si sono svolte in California – a Santa Clarita, Lake Arrowhead, Los Angeles – ma anche in Nevada e in Florida.