22 Dicembre 2013
13:27

I 10 migliori film del 2013: primeggia “Django Unchained” di Quentin Tarantino

Una classifica di film selezionata da Fanpage appositamente per il 2013, nella quale senza dubbio primeggiano le pellicole di Quentin Tarantino e Giuseppe Tornatore.
A cura di Ciro Brandi

Quest’anno è stato difficilissimo stilare la classifica dei 10 migliori film del 2013 usciti nelle nostre sale, anche perché sono stati 365 ricchissimi di film d’’autore, blockbuster annunciati e sorprese. Non possiamo non citare prima di tutti, “La grande bellezza”, di Paolo Sorrentino, la cui avanzata sembra realmente inarrestabile. Dopo aver vinto 4 European Film Award, tra cui quello al Miglior Film, adesso lo attendono la corsa al Golden Globe e – molto probabilmente – anche all’Oscar, dato che rientra nella shortlist dei 9 film candidati al Migliori Film Straniero. Nel nostro listone, figurano anche il mitico Tarantino col suo blockbuster “Django Unchained”, successone clamoroso al botteghino mondiale. Il regista, qualche giorno fa, ha dichiarato che il suo prossimo film sarà ancora un western, ma non ha voluto rilasciare altri dettagli. Staremo a vedere se riuscirà a bissare il successo di “Django”.

Nella Top 10 di Fanpage troverete anche “Il lato positivo, di David O. Russell, con Jennifer Lawrence e Bradley Cooper, lo stupendo “Rush”, di Ron Howard, “Blue Jasmine”, di Woody Allen, con la superbe Cate Blanchett e un mare di altri capolavori. Di seguito, trovate la lista completa dei fantastici 10, stilata non in ordine d’importanza, e attendiamo, come sempre, i vostro commenti, in attesa di un 2014 che già si preannuncia davvero stratosferico.

1 – “Django Unchained”, di Quentin Tarantino

La pellicola è nata come onaggio al film del 1966 “Django”, diretto da Sergio Corbucci e interpretato da Franco Nero, che nel film di Tarantino compare in un cameo. Il film ha ottenuto cinque nomination agli Oscar 2013, vincendone due: Christoph Waltz come miglior attore non protagonista e Tarantino per la miglior sceneggiatura originale.

2 – “La migliore offerta”, di Giuseppe Tornatore

Il thriller-drammatico di Tornatore, con un grande Geoffrey Rush, ha ricevuto una miriade di riconoscimenti: 6 David di Donatello, 6 Nastri d’Argento, 4 Ciak d’Oro, 1 European Film Award, Il Cinecibo Award al Festival di Berlino e il premio alla Migliore scenografia al Bari Film Festival.

3 – “Gravity”, di Alfonso Cuaron

Il film ha aperto la 70ª edizione della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia e – da molti addetti ai lavori accreditati e dalle più grandi star del cinema – è stato definito uno dei migliori sci-fi dell’ultimo decennio. I 100 milioni di budget sono stati ben spesi, anche perché gli incassi sono stati esorbitanti e, adesso, attendiamo con ansia i Golden Globe, dove la pellicola è candidata a ben 4 riconoscimenti.

4 – “Les Misérables”, di Tom Hooper

Il musical è basato sull'omonimo musical tratto dal celebre romanzo di Victor Hugo. Ha ottenuto 3 Golden Globe e 3 Oscar, oltre ad aver incassato, nel mondo, quasi 425 milioni di dollari. Un capolavoro con un cast stellare, mai riunito prima.

5 – “Il lato positivo”, di David O. Russell

La pellicola è tratta dal romanzo di Matthew Quick “L'orlo argenteo delle nuvole”, e i meravigliosi protagonisti sono Bradley Cooper e Jennifer Lawrence. Il film ha ricevuto ben otto nomination ai premi Oscar del 2013, aggiudicandosi quello alla Miglior attrice protagonista, vinto da Jennifer Lawrence. In USA, “Il lato positivo” ha debuttato al Toronto International Film Festival l'8 settembre 2012, vincendo in quell'occasione il People's Choice Award.

6 – “Rush”, di Ron Howard

Il grande Howard, stavolta, racconta l'intensa rivalità tra i piloti di Formula 1 James Hunt e Niki Lauda, interpretati rispettivamente dai credibilissimi Chris Hemsworth e Daniel Brühl. Il film è candidato a due Golden Globe 2014.

7 – “La grande bellezza”, di Paolo Sorrentino

Il film è stato presentato in concorso al Festival di Cannes 2013. Nel settembre 2013 viene designato come pellicola rappresentante il cinema italiano alla selezione del Premio Oscar 2014 al Miglior film in lingua non inglese. Pochi giorni fa vince l’European Film Award viene confermato nella shortlist di nove film selezionati per la candidatura. Finora, il film di Sorrentino ha vinto: 5 Nastri d’Argento, 1 Globo d’Oro e 4 European Film Awards. Lo attendono, adesso, i Golden Globe e – al 90% – gli Oscar. Orgoglio italiano alle stelle.

8 – “Blue Jasmine”, di Woody Allen

Woody Allen torna a New York e assolda la bravissima Cate Blanchett per raccontare la storia di Jeanette “Jasmine” Francis, una donna ricca e nevrotica che vedrà, improvvisamente, la sua vita andare in frantumi. Il film è candidato a 2 Golden Globe.

9 – “Captain Phillips – Attacco in mare aperto”, di Paul Greengrass

Greengrass racconta la vera storia del dirottamento della nave mercantile statunitense MV Maersk Alabama, avvenuto nell'aprile 2009 per mano di quattro pirati somali, e la cattura in ostaggio del capitano Richard Phillips, nel film interpretato da Tom Hanks. La pellicola è l'adattamento cinematografico del libro “Il dovere di un capitano”, autobiografia di Phillips. Il fatto passò alla storia perché si trattò del primo dirottamento di una nave cargo statunitense in 200 anni di storia navale. Da vedere se non l’aveste già fatto, anche perché è candidato a 4 Golden Globe.

10 – “Lo Hobbit – La desolazione di Smaug”, di Peter Jackson

Il geniale Peter Jackson ha scritto, diretto e prodotto la seconda pellicola della trilogia de “Lo Hobbit”, prequel di quella de “Il Signore degli Anelli”. Ispirato al romanzo “Lo Hobbit” di Tolkien, il film è uscito distribuito dalla Warner Bros il 13 dicembre 2013 negli Stati Uniti d'America mentre, con un giorno d'anticipo, il 12 dicembre 2013 in Italia. Botteghino in fiamme, come si supponeva, anche se non da record come per il suo predecessore “Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato”. Il visionario Jackson, però, anche stavolta non si è risparmiato in effetti speciali, soprattutto quelli riguardanti il drago Smaug. Vedere per credere.

Quentin Tarantino c'ha preso gusto: “Il mio prossimo film sarà un altro western”
Quentin Tarantino c'ha preso gusto: “Il mio prossimo film sarà un altro western”
Quentin Tarantino rivela i suoi film preferiti del 2013
Quentin Tarantino rivela i suoi film preferiti del 2013
Quentin Tarantino al
Quentin Tarantino al "Tonight Show" di Jay Leno svela il suo nuovo progetto
1.726 di CineMust
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni